PDA

Visualizza versione completa : Report per il 3 Ottobre



aplatani
01-10-2005, 22.11.51
Posizioni chiuse nell'ultima seduta:

nessuna



Titoli in portafoglio:

B SARDEGNA ( acquistata il 27/09 in Close a 18,12 ):
continua a stentare un po’, in linea di massima è stata una seduta simile alla precedente senza però quel bel finale di giovedì. Anche i volumi sono in contrazione e questo non è un buon segno. La speranza è sempre la stessa, se dovesse riportarsi più verso i 19 fisserò un primo livello di stop profit e ne darò subito notizia.
Al close il Gain è del 2,60%.
Stop loss sotto 17,95 in close.

B P MILANO ( acquistata il 27/09 in Open a 8,575 ):
l’ultima seduta è il perfetto e concreto detto anglosassone ‘buy on rumors.. sell on news’ ( acquista sulle voci.. vendi sulla notizia ) perché nonostante un’ottima trimestrale che teoricamente avrebbe dovuto dare spinta rialzista al titolo ci siamo trovati a tremare e pregare per non fare scattare lo stop profit. Vedremo se questa decisa correzione troverà degna opposizione sul supporto.
Al close il Loss è dello 0,60%.
Stop loss sotto 8,50 in close.

AMGA ( acquistata il 29/09 in Open a 1,849 ):
seduta da brividi, con ampio range tra minimo e massimo intraday, e puntatina sotto il livello di stop profit. Fortunatamente il close ha riportato le cose a posto anche se rimane evidente un certo rallentamento dei prezzi.
Al close il Gain è dello 0,90%.
Stop loss sotto 1,836.




Titoli per la prossima seduta:

BIESSE:
la seduta di venerdì ha confermato la mia impressione, è caccia aperta al recente massimo e l’allungo è sto deciso. Anche i volumi, in aumento, testimoniano l’interesse che il break può arrivare presto.
Buy se in close si confermasse sopra 7,15 con almeno 200 mila pezzi scambiati.

CEMENTIR:
interessante fase laterale, configurabile come un triangolo rialzista, che potrebbe culminare con un break al rialzo.
Buy se in close si confermasse sopra 4,157 con almeno 600 mila pezzi scambiati.

MIRATO:
nonostante un’ultima seduta poco brillante il quadro non è cambiato, rimaniamo sempre sotto i massimi dopo la correzione seguita al recente rally e il corso rialzista potrebbe riprendere.
Buy se in close si confermasse sopra 8,70 con almeno 100 mila pezzi scambiati.


Andrea

englishdandy
02-10-2005, 16.48.50
Come sempre...grazie per i tuoi preziosi suggerimenti!

$ebastian
02-10-2005, 18.32.03
Posizioni chiuse nell'ultima seduta:

nessuna

B P MILANO ( acquistata il 27/09 in Open a 8,575 ):
l’ultima seduta è il perfetto e concreto detto anglosassone ‘buy on rumors.. sell on news’ ( acquista sulle voci.. vendi sulla notizia ) perché nonostante un’ottima trimestrale che teoricamente avrebbe dovuto dare spinta rialzista al titolo ci siamo trovati a tremare e pregare per non fare scattare lo stop profit. Vedremo se questa decisa correzione troverà degna opposizione sul supporto.
Al close il Loss è dello 0,60%.
Stop loss sotto 8,50 in close.

Andrea

Un chiarimento Andrea per capire meglio le tue indicazioni ed in particolare lo stopp loss: sul titolo B P MILANO hai sempre indicato 8,50 in close come livello di stop...domanda: cosa intendi per "close"? :rolleyes: (il periodo dalle 17.15 circa fino alle 17.24 o anche fino all'asta di chiusura cioe' fino alle 17.35?)

chiedo questo perche' il titolo dalla 17.22 fino alle 17.24 ha scambiato sotto il livello di stop (anche 8.47 come vedi dall'allegato) ma ha poi battuto un prezzo d'asta di chiusura superiore (8.525) :eek:
ma nel tuo report non hai fatto scattare lo stop sul titolo... :confused:

vale il prezzo dell'asta di chiusura quindi? ma come si puo' essere certi del reale prezzo di chiusura? mi spiego meglio (ci provo)...
come sai, spesso dall'inizio dell'asta fino a pochi attimi dalle 17.35 il titolo mostra un prezzo di chiusura "falso", gonfiato con maestria dalle mani forti (mettiamo ad esempio 8.53), prezzo che poi con alcune revoche fulminee a pochi attimi dalla chiusura dell'asta spesso cambia (in positivo o in negativo); magari il titolo nel nostro caso chiudeva sotto gli 8.50 e sarebbe stato impossibile a quel punto da stoppare perche' il mercato ormai sarebbe stato chiuso!

spero di essere stato chiaro, grazie per la risposta. ;)

:)

aplatani
02-10-2005, 22.52.08
Un chiarimento Andrea per capire meglio le tue indicazioni ed in particolare lo stopp loss: sul titolo B P MILANO hai sempre indicato 8,50 in close come livello di stop...domanda: cosa intendi per "close"? :rolleyes: (il periodo dalle 17.15 circa fino alle 17.24 o anche fino all'asta di chiusura cioe' fino alle 17.35?)

chiedo questo perche' il titolo dalla 17.22 fino alle 17.24 ha scambiato sotto il livello di stop (anche 8.47 come vedi dall'allegato) ma ha poi battuto un prezzo d'asta di chiusura superiore (8.525) :eek:
ma nel tuo report non hai fatto scattare lo stop sul titolo... :confused:

vale il prezzo dell'asta di chiusura quindi? ma come si puo' essere certi del reale prezzo di chiusura? mi spiego meglio (ci provo)...
come sai, spesso dall'inizio dell'asta fino a pochi attimi dalle 17.35 il titolo mostra un prezzo di chiusura "falso", gonfiato con maestria dalle mani forti (mettiamo ad esempio 8.53), prezzo che poi con alcune revoche fulminee a pochi attimi dalla chiusura dell'asta spesso cambia (in positivo o in negativo); magari il titolo nel nostro caso chiudeva sotto gli 8.50 e sarebbe stato impossibile a quel punto da stoppare perche' il mercato ormai sarebbe stato chiuso!

spero di essere stato chiaro, grazie per la risposta. ;)

:)

ciao Jacopo,
in effetti questo è uno di quei casi limite sui quali le decisioni non sono semplici.
Quando si presenta una situazione d'incertezza di questo genere l'unica è attendere l'ultimo prezzo ad asta conclusa. Se, come in questo caso, il prezzo è rimasto sopra lo stop la posizione rimane aperta. Se invece anche l'ultimo prezzo conferma lo stop si chiude la posizione l'open successivo.

Andrea

paso71
03-10-2005, 07.47.56
Ciao Andrea, grazie per i suggerimenti giornalieri, ti volevo chiedere un TP a breve sul titolo Biesse.
Grazie

giannigas
03-10-2005, 07.53.30
Che ne dici di Impregilo? Sembra un triangolo simile a Cementir. :)

aplatani
03-10-2005, 08.46.46
Ciao Andrea, grazie per i suggerimenti giornalieri, ti volevo chiedere un TP a breve sul titolo Biesse.
Grazie

ciao paso71,
purtroppo l'ampio gap up in open di oggi e proprio in area del massimo precedente sconvolge tutti i piani e mi fa temere un doppio massimo. Se le avessi penserei quasi a monetizzare.

Andrea

$ebastian
03-10-2005, 09.31.46
ciao Jacopo,
in effetti questo è uno di quei casi limite sui quali le decisioni non sono semplici.
Quando si presenta una situazione d'incertezza di questo genere l'unica è attendere l'ultimo prezzo ad asta conclusa. Se, come in questo caso, il prezzo è rimasto sopra lo stop la posizione rimane aperta. Se invece anche l'ultimo prezzo conferma lo stop si chiude la posizione l'open successivo.

Andrea

immaginavo, grazie per la risposta! ;)

straal
03-10-2005, 09.52.52
per Aplatani, leggo con molto interesse i tuoi report ma, probabilmente per inesperienza, ho spesso dei dubbi nel considerare valide le mie interpretazioni dei tuoi consigli. Mi riferisco in particolare all'indicazione di acquisto in close dei titoli trattati nel presente post e mi chiedo se, in presenza di una certa vivacità del titolo già in apertura non si potrebbe tentare l'entrata senza attendere la chiusura? Cito come esempio il titolo Biesse la cui pèerformance odierna giustificherebbe, a mio parere, una entrata già nel durante. Una tua risposta in merito sarà da me particolarmente gradita. Cordialmente Straal.

straal
03-10-2005, 10.03.01
per Aplatani, leggo con molto interesse i tuoi report ma, probabilmente per inesperienza, ho spesso dei dubbi nel considerare valide le mie interpretazioni dei tuoi consigli. Mi riferisco in particolare all'indicazione di acquisto in close dei titoli trattati nel presente post e mi chiedo se, in presenza di una certa vivacità del titolo già in apertura non si potrebbe tentare l'entrata senza attendere la chiusura? Cito come esempio il titolo Biesse la cui pèerformance odierna giustificherebbe, a mio parere, una entrata già nel durante. Una tua risposta in merito sarà da me particolarmente gradita. Cordialmente Straal.

aplatani
03-10-2005, 10.25.42
per Aplatani, leggo con molto interesse i tuoi report ma, probabilmente per inesperienza, ho spesso dei dubbi nel considerare valide le mie interpretazioni dei tuoi consigli. Mi riferisco in particolare all'indicazione di acquisto in close dei titoli trattati nel presente post e mi chiedo se, in presenza di una certa vivacità del titolo già in apertura non si potrebbe tentare l'entrata senza attendere la chiusura? Cito come esempio il titolo Biesse la cui pèerformance odierna giustificherebbe, a mio parere, una entrata già nel durante. Una tua risposta in merito sarà da me particolarmente gradita. Cordialmente Straal.

ciao Straal,
la tua osservazione è più che giusta e non c'è priprio nulla da obbiettare. Come sempre, quando vengo interrogato su questo opreciso argomento, li limiterò a precisare il motivo per cui personalmente preferisco attendere il close. Ritengo che il prezzo in close sia più affidabile e veritiero perchè a fine giornata la maggior parte degli scalpers o daytraders chiudono le loro posizioni e dunque se il titolo mantiene ben saldo il livello di break significa che quello è un valore reale e non gonfiato da pura e semplice speculazione di un solo giorno che oggi può esserci ma domani può spostarsi su di un altro titolo..

Andrea