PDA

Visualizza versione completa : Analisi Tecnica



giovannino75
28-12-2010, 11.26.10
Ciao a tutti,
da tempo guardo il forum con interesse e vedo che dibattete molto (e molto in fretta!) con mezze frasi, espressioni in gergo, commenti rapidi... forse troppo per chi purtroppo come me non ha tanta esperienza... e siccome cerco di imparare dai miei errori (e penso sia utile per tutti i nuovi), volevo proporre questo thread.

Il mio desiderio è quello di condividere tra tutti errori e dubbi cercando di migliorare sempre, come credo che sia nello spirito di questo forum.

Vado quindi al dunque:
inserisco in allegato (non riesco a farlo attaccandolo al post) il grafico di autogrill evidenziando quella che a mio parere era una formazione testa-spalle che mi ha indotto alla vendita alla perforazione della neckline. Quello che è successo dopo un paio di giorni è stato il rialzo deciso del titolo... E quindi mi chiedo: era una formazione vera? ho interpretato male? dove ho sbagliato?


Spero che qualcuno abbia voglia di dire la sua su questo e altri abbiano voglia di inserire i loro "case study" per capire sempre meglio questo mondo affascinante.

Un saluto a tutti e Buon Anno!!!
Giovanni

pelliccbg
28-12-2010, 11.57.06
ciao, visto che da novellino mi sento chiamato in causa =)
mi sentirei di dirti che forse sei stato tratto in inganno dalla visualizzazione che hai, se ti imposti bar chart o candlestick vedrai che non c'è nessunissimo testa e spalle su autogrill, e se anche fosse la neckline in teoria andrebbe tracciata collegando i minimi delle due spalle e pertanto non risulterebbe rotta andando ad occhio sul tuo grafico.

sesshomaru
28-12-2010, 12.04.26
esatto, e in più, direi che tali figure dovrebbero essere più "ampie" per essere significative, le spallette fatte di sole 3 candele sono un po debolucce...

ciao !

SMOKE
28-12-2010, 12.52.18
Ciao Giovannino
Come già detto sopra, più che un TS
visto il movimento stretto pareva più che altro un ritracciamento.
Quello che tu vedevi era quello.....che stavi cercando.....forzatamente.
Il movimento dovrebbe essere più marcato e visibile, confermato possibilmente
anche dai volumi.
Per quanto possibile fosse un TS, come già detto sopra, non ha rotto la neck.
Vedi il grafo

SMOKE
28-12-2010, 12.57.26
Ecco invece un bel esempio di Testa e Spalla su UCG....tutt'ora in corso.
:)
Appena arriverà a target ( se ci arriva ) ....mi riempio le tasche. ;)

gbellelli
28-12-2010, 13.22.19
ciao

non era un testa e spalle.
Ti conviene visualizzare i grafici con le candele giapponesi che permettono una visualizzazione più completa ed esaustiva dell'andamento dei prezzi.

ciao
gab

giovannino75
28-12-2010, 13.32.02
ciao, grazie a tutti per le vostre dritte. In ogni caso, per poco, ho chiuso in positivo il trade e va bene così (ora sono nella fase del "non voglio prendere più mazzate").

Dai grafici che mandate mi sorge un altro quesito: perché tracciate le linee di trend o le linee limite (la neckline) riferite alle ombre delle candele e non al corpo? E' una corrente di pensiero (e quindi si fa quello che si vuole) oppure è meglio sulle ombre?
E se uso le ombre, la conferma dei superamenti delle linee di tendenza deve avvenire con il corpo della candela o è sempre sufficiente l'ombra?

grazie!

gbellelli
28-12-2010, 14.41.54
ciao

>perché tracciate le linee di trend o le linee limite (la neckline) riferite alle ombre >delle candele e non al corpo? E' una corrente di pensiero (e quindi si fa quello >che si vuole) oppure è meglio sulle ombre?

io traccio sulle ombre
i dati di borsa sono 4: apertura , chiusura, minimo e massimo.
uso tutti i dati che il mercato mi fornisce.
sono tutti importanti e sono tutti livelli che il mercato riconosce.

ciao
gab

Alberto
28-12-2010, 14.48.21
E se uso le ombre, la conferma dei superamenti delle linee di tendenza deve avvenire con il corpo della candela o è sempre sufficiente l'ombra?

grazie!

Ciao Giovannino. Per come la vedo io, assolutamente meglio che che il superamento sia sempre confermato dal corpo, in gergo ci sia la conferma in close, in chiusura. Se viene solo "siringato", cioè il superamento avviene solo con l'ombra, il segnale è meno affidabile.
Alberto

SMOKE
29-12-2010, 01.32.45
[QUOTE=SMOKE]Han gia detto tutto :) :D

Confermo quanto detto da Gab e Alberto !!!
;)


Aggiungo solo........ricorda che son segnali tecnici e
vanno presi come tali ( ovvero non sono legge ) .
Possono essere buoni , ma anche no.
L'unica legge che invece devi avere e che
continua sempre a dire il ns Gab è quello dello stop loss ( il tuo salvavita )

Niente se , niente ma, niente forse.......si chiude in perdita e basta

giovannino75
29-12-2010, 10.16.30
si grazie smoke... questo l'ho imparato ahimè a mie spese... adesso se sbaglio un trade o se va al contrario rispetto a quanto pensato, stoppo senza nessun timore.
Ho fatto un conto e se avessi applicato gli stop con regolarità, avrei chiuso l'anno in positivo. invece lo chiudo in negativo...
...speravo in riprese che inevitabilmente mi portavano a perdere di più... diciamo che la lezione l'ho pagata cara, ma mi è servita!

gbellelli
29-12-2010, 13.40.23
>... diciamo che la lezione l'ho pagata cara, ma mi è servita!

è un corso di formazione costoso ma utile!
ci siamo passati tutti per quella strada... non si scappa, il cammino da percorrere comporta il transito obbligatorio attraverso certe tappe!
nessuno nasce imparato ed occorre diffidare di chi dice che non ha mai perso soldi in borsa!

ciao
gab

Il bestio
04-01-2011, 16.39.32
Ciao Gab,

per fare intraday quale ritieni sia il time frame migliore per tradare azioni?
grazie...

gbellelli
18-01-2011, 19.19.37
ciao

>per fare intraday quale ritieni sia il time frame
>migliore per tradare azioni?

in generale prediligo i grafici orari
sono più leggibili, meno stressanti, più affidabili e permettono, se l'operazione è in utile, di gestire in modo semplice anche l'eventuale trasformazione in multiday.
I principi del mio metodo operativo si sposano molto bene con il time frame orario.

Ma non disdegno nemmeno il trading multiframe e quindi l'uso congiunto ed abbinato di grafico orario, 15 e 5 minuti.
Detta così sembra difficile ed invece è molto elementare come discorso e come applicazione pratica.

Tra l'altro di questi argomenti ne parlerò il giorno 11 febbraio in un convegno gratuito a Verona, organizzato insieme a Cmc Markets dove faremo trading dal vivo in intraday.

ciao
gab

kimiura
18-01-2011, 20.01.19
ciao

>per fare intraday quale ritieni sia il time frame
>migliore per tradare azioni?

in generale prediligo i grafici orari
sono più leggibili, meno stressanti, più affidabili e permettono, se l'operazione è in utile, di gestire in modo semplice anche l'eventuale trasformazione in multiday.
I principi del mio metodo operativo si sposano molto bene con il time frame orario.

Ma non disdegno nemmeno il trading multiframe e quindi l'uso congiunto ed abbinato di grafico orario, 15 e 5 minuti.
Detta così sembra difficile ed invece è molto elementare come discorso e come applicazione pratica.

Tra l'altro di questi argomenti ne parlerò il giorno 11 febbraio in un convegno gratuito a Verona, organizzato insieme a Cmc Markets dove faremo trading dal vivo in intraday.

ciao
gab

ciao Gab,
come è possibile partecipare sarei interessatissimo