PDA

Visualizza versione completa : Montefibre (ex Enichem): da oltre 1€(2007) a 0,17€...e adesso?



THE BULL
16-06-2011, 08.30.23
Torna a far parlare di sé Montefibre, la società nata dalla privatizzazione di Enichem finita nel 1996 in mano alla famiglia Orlandi. Montefibre ha chiuso le contrattazioni in guadagno del 38,84%, dopo l'annuncio di un accordo sottoscritto con il gruppo saudita Sabic (Saudi basic industries corporation).

Di cosa si tratta? Di fatto, Montefibre concede a Sabic una licenza su una tecnologia per la produzione di fibra di carbonio che "integra le fasi di polimerizzazione, filatura e carbonizzazione". Il contratto prevede la licenza della tecnologia per la produzione del precursore e della fibra di carbonio, oltre all'assistenza all'avviamento degli impianti e alla formazione del personale. Il primo impianto Sabic basato su tale tecnologia è previsto in Arabia Saudita.

In buona sostanza, Montefibre è come se avesse "delocalizzato" la tecnologia di cui disponeva, concedendone l'uso a un altro gruppo. Montefibra ci guadagna, tanto è vero che la Borsa ha festeggiato con un rialzo record che ha sfiorato il 40 per cento rispetto alla chiusura di lunedì, con le azioni che sono arrivati a quota 0,173. Nonostante il balzo di ieri, comunque, i titoli sono ben lontani dalle vette raggiunte appena prima dello scoppio della crisi nel 2007, quando le quotazioni era di poco superiore all'euro.

Questo dal punto di vista finanziario. Dal punto di vista industriale, l'accordo di licenza non è piaciuto ai sindacati: Speriamo almeno che a far scuola agli arabi su come sapevamo produrre il precursore e la fibra di carbonio - ha dichiarao il segretario dei chimici della Uil di Venezia - vengano chiamati quei lavoratori e tecnici che quei brevetti, oggi venduti a caro prezzo, li hanno costruiti e sperimentati. Almeno non aggiungiamo oltre al danno anche la beffa".
(15 giugno 2011)

THE BULL
16-06-2011, 09.33.48
Tecnologia Montefibre per Sabic
Mercoledì 15 Giugno 2011 08:24
Montefibre e Sabic hanno siglato un accordo di licenza che consentirà al gruppo saudita di produrre fibre di carbonio con tecnologia italiana in Arabia Saudita. Il contratto prevede la licenza della tecnologia per la produzione del precursore e della fibra di carbonio, oltre all'assistenza all'avviamento degli impianti e alla formazione del personale.
Un secondo memorandum d'intesa firmato dalle due società riguarda lo studio di fattibilità per un secondo impianto che sorgerà in Spagna, presso il sito Montefibre Hispania a Miranda de Ebro, al fine di accelerare lo sviluppo applicativo e la qualificazione dei materiali presso i clienti. Nel progetto c'è anche spazio per un centro di sviluppo applicativo sulla tecnologia del carbonio presso il Sabic Plastics Application Development Center (SPADC) in costruzione all'interno della King Saud University.
Nel complesso, Sabic raggiungerà una capacità produttiva pari a 3mila tonnellate annue di fibre di carbonio, destinate alla produzione di materiali compositi avanzati per il mercato locale, nell'ottica di diversificare la produzione industriale del paese arabo. Parte della produzione sarà destinata all'esportazione.
"Questo progetto pone le basi per la creazione di una nuova filiera world-scale nei compositi al carbonio e per l'espansione della nostra offerta di prodotti innovativi ai clienti", è il commento di Koos van Haasteren, Vice Presidente esecutivo delle attività Performance Chemicals.:rolleyes:

http://www.polimerica.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9212:tecnologia-montefibre-per-sabic&catid=4:uomini%20e%20aziende&Itemid=71

THE BULL
21-06-2011, 09.40.36
بعد العرب см. также знает, что русскую заставу