PDA

Visualizza versione completa : Pensioni: l' 8,6% dei pensionati incassa il 24% della somma totale erogata



DNGMRZ
26-10-2013, 10.31.19
A questo link c'è un bel pdf che potete scaricarvi: http://www.lavoro.gov.it/PrimoPiano/Documents/Trattamenti%20pensionistici%20e%20beneficiari%2020 12.pdf
a pag 3 c'è questo grafico interessante che vi allego.

Ebbene si evincono 2 cose:
1) la spesa per le pensioni è aumentata da 258 miliardi del 2011 a 270 miliardi del 2012 (Pag 3 leggere x credere): la rif. fornero non è servita a una cippa.
2) 1milione 428mila pensionati (quelli che incassano più di 2405€ /mese) si fottono 65 miliardi sui 270 del totale: 8,6% dei pensionati che si fotte il 24% della torta

Fulmine maremmano
26-10-2013, 20.57.29
Di tutto questo dobbiamo rendere grazie anche ai sindacati ! Baby pensioni, scivoli, mancata equiparazione fra uomini e donne e chi più ne ha più ne metta. C'è poi un aspetto importante che ancora nessuno considera ! La precarizzazione del lavoro ha aumentato l'utilizzo dei cosiddetti contributi "figurativi" il cui costo sociale nessuno considera.Senza trascurare il fatto che si permette ai pensionati, se lo vogliono, di continuare a lavorare senza cumulo fra pensione e reddito da lavoro togliendo posti a chi non ha nessun reddito !
http://www.inps.it/portale/default.aspx?ItemDir=4805

DNGMRZ
28-10-2013, 13.22.35
la gran parte dei baby pensionati non credo che sia in quell' 8,6% di privilegiati.
Ma sicuramente il sindacato ha grandissime colpe x aver mandato in pensione gente con 19anni di contributi.
Sarebbe il caso di muoversi tutti insieme senza aspettare grillo che è stato messo lì dal regime x evitare che la protesta dilaghi nella giusta direzione.....

DNGMRZ
28-10-2015, 11.44.09
http://www.repubblica.it/economia/2015/10/28/news/inps_nei_prossimi_dieci_anni_si_rischia_un_rosso_d i_10_miliardi_l_anno-126059609/?ref=HREC1-6

Inps, nei prossimi dieci anni si rischia un rosso di 10 miliardi l'anno
L'audizione del presidente del Civ, Pietro Iocca, alla Camera: "Le proiezioni sui bilanci non sono rassicuranti"

tfly
28-10-2015, 13.03.37
...a parte le correzioni sulle iniquità molto presenti ancora nel sistema.... ma se la gente non lavora non paga i contributi e quindi non si pagano le pensioni e il sistema salterà.... non è che le pensioni vengano pagate coi contributi accantonati che ciascuno di noi ha versato .... non funziona così.... di accantonato niente di niente e si paga con quanto pagano i nuovi.... quindi se quelli che lavorano son pochi pagano pochi e i contrbuti ora incassati non bastano per chi è in pensione.... un futuro nebuloso...... :apologetic: