PDA

Visualizza versione completa : Marazzi



$ebastian
03-03-2006, 21.41.13
Analizzavo un po' i grafici delle ultime IPO, quello piu' interessante mi sembra Marazzi che attualmente testa la resistenza dei 9,85 circa dopo il minimo segnato a 9,25 a fine febbraio. :)

L'impressione e' che il trend positivo confermi la direzione ed in caso di chiusura sopra i massimi assoluti e psicologici dei 10 euro (attualmente a +2% dai prezzi attuali), accompagnata da buoni volumi, sarebbe un breakout importante. ;)

Mettetela in watchlist ragazzi :D

giogiopic
03-03-2006, 21.44.53
ottima segnalazione....sopra i 9.90 sicuramente diventa molto interessante....ma il tutto deve essere supportato da buoni volumi...

messa in watch list;)

$ebastian
04-03-2006, 00.45.33
ottima segnalazione....sopra i 9.90 sicuramente diventa molto interessante....ma il tutto deve essere supportato da buoni volumi...

messa in watch list;)

si, i volumi sono decisivi per un titolo sottile cosi'! ;)

nbsoft
04-03-2006, 11.01.41
(...)
messa in watch list;)

per rimanere sul comparto ceramiche darei un'occhiatina anche a Panaria, che dal punto di vista fondamentale messa molto meglio e ha breakato alla grande

$ebastian
09-03-2006, 12.04.32
occhio che va...:D

$ebastian
09-03-2006, 18.36.25
e' entrato nessuno?

MARYANNA
10-03-2006, 09.32.20
presente:D 9,97
ciao e grazie per la segnalazione

Karin
28-03-2006, 19.04.31
Agenzia: PMF Data: 28.03.2006-19.21 Tipo: DN_SCB

Oggetto: Marazzi: utile netto 2005 a 52,8 mln (+255%) -2-

MILANO (MF-DJ)--Il bilancio 2005 di Marazzi, societa' quotata a piazza
Affari lo scorso 15 febbraio, evidenzia una crescita dell'Ebitda del 50,5%
a/a a 160 mln euro, con un fatturato che supera i 900 mln (+19,8%).

L'Ebit, si legge in una nota, e' piu' che raddoppiato a 102,8 mln,
mentre l'utile netto e' salito del 255% a/a a 52,8 mln euro. I risultati
beneficiano sia dell'avvenuta integrazione di Welor Kerama, sia dei
miglioramenti gestionali e operativi messi a segno da tutte le altre
business unit del gruppo.

A parita' di area di consolidamento, la crescita del fatturato e' stata
del 9,4%, mentre quella dell'Ebitda del 21,4%. L'indebitamento finanziario
netto complessivo passa da 263 mln euro al 31 dicembre 2004 ai 281 mln
euro del dicembre 2005, pagata interamente l'acquisizione russa.

Il patrimonio netto di gruppo a fine 2005 e' di circa 411 mln euro, per
un rapporto indebitamente finanziario netto/patrimonio netto di 0,68
volte. Il Cda proporra' all'Assemblea del 28 aprile la distribuzione di un
dividendo di 0,2 euro per azione, con lo stacco previsto per il 22 maggio



:) Karin