PDA

Visualizza versione completa : Flash news del 09/03



Karin
09-03-2006, 09.21.48
Un buongiorno affettuoso a tutti:) Karin

Un motivo di buon umore che l'indice Nikkei ha chiuso con un sostanzioso rialzo a + 2,62

I future europei positivi

Dopo la giornata nera di ieri, anche gli indici americani non si sono comportati male
D.J. +0,23
NASDAQ -0,04
S & P + 0,20

Ieri s' quotata Wall Street ed stato subito rally. Hanno chiuso a + 25%

TITOLI CALDI E TEMI DEL GIORNO

UNICREDITO: Pesenti,stanno lavorando per risolvere questione polacca

MILANO (MF-DJ)-"So che il management di UniCredito sta lavorando in
merito".

Questa la risposta di Carlo Pesenti, a.d. di Italcementi, azionista di
UniCredito, ai cronisti che gli chiedevano un parere sull'atteggiamento
del Governo polacco nei confronti della fusione B.Pekao/Bph, le due banche
locali che fanno capo all'istituto italiano.

"In generale, i Governi e le imprese devono affrontare con molta
lucidita' tali questioni", ha aggiunto il manager, riferendosi ad
operazioni transfrontaliere. Pesenti non ha viceversa voluto commentare la
possibilita' di un'integrazione tra Capitalia e B.Intesa.

ENEL: Cda ha proseguito esame iniziative all'estero -2-

ROMA (MF-DJ)--Il Cda di Enel ha proseguito l'esame delle iniziative
all'estero anche in attesa di chiarezza del quadro istituzionale europeo.

E' quanto informa una nota della societa' aggiungendo che il Cda ha
esaminato i bilanci 2005 delle societa' controllate e ha deciso di
anticipare dal 23 al 22 marzo prossimo la riunione del Consiglio dedicata
all'approvazione del bilancio consolidato del gruppo e del progetto di
bilancio di esercizio di Enel Spa al 31/12/05, nonche' alla proposta di
destinazione degli utili.

BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Ancora chiusure contrastate per le Borse mondiali, con
il Dow che recupera a fatica quota 11.000 punti, il Nasdaq invariato per i
timori di un' eventuale bolla sulle societa' Internet, le euroborse
negative e Tokyo in forte rialzo dopo la decisione della BoJ di modificare
piu' avanti, e non da subito, la politica dei tassi zero. In calo il
prezzo del greggio, a 60,05 dollari al barile, dopo la diffusione di
robuste scorte settimanali negli Usa e la decisione Opec di lasciare le
quote invariate. Atteso per oggi un buon recupero dei mercati europei,
anche sulla scia dell'andamento positivo dei future.

A piazza Affari, la febbre dei merger e delle Opa sembra aver contagiato
anche Eni, sulla quale la francese Total avrebbe delle mire anche se
qualcuno parla di una possibile fusione tra i due giganti petroliferi.
Enel rimane in attesa delle mosse di Parigi e di Bruxelles ma sembra
decisa a proseguire su Electrabel, con l'aiuto di molte banche- si dice
dieci- estere ed italiane. Mediobanca, pronta a dare l'addio a Ferrari che
fa gola a molti fondi arabi ed asiatici, dovrebbe recuperare oggi dopo i
risultati diffusi ieri, in una seduta dove i realizzi si sono abbattuti su
tutti i settori.


ENI: entro marzo accordo con Gazprom (stampa)

ROMA (MF-DJ)--Mentre gli occhi del mercato si concentrano sulle vicende
"francesi" di Enel, Eni sta stringendo i tempi per chiudere l'accordo con
la russa Gazprom.

E' quanto si legge su Repubblica e il Corriere della Sera, secondo i
quali la firma dell'intesa potrebbe arrivare gia' prima della fine del
mese, in virtu' della visita di ieri del vice presidente del colosso russo
del gas, Aleksandr Medvedev, che ha incontrato a Roma il d.g. della
divisione Gas di Eni, Domenico Dispenza.

CAPITALIA: Ing alza target price da 6,4 a 7,2 euro

RGI: ok assemblea ad acquisto sino a 60.000 azioni proprie

Piaggio (IMMSI): assemblea delibera richiesta ammissione in Borsa

MEDIOBANCA: Nagel, interessati a jv con operatori locali

MILANO (MF-DJ)--Alberto Nagel, parlando delle possibili partnership di
Mediobanca ha spiegato che "siamo interessati a joint venture con
operatori locali interessati ad aver rapporti con l'Italia".

A chi gli chiedeva se Bnp possa essere uno dei partner possibili di
Mediobanca, Nagel ha risposto che "Bnp e' una controparte con cui
lavoriamo benissimo ma non siamo alla ricerca di un partner
internazionale" come la banca francese




ITALCEMENTI: Pesenti, sviluppo basato su 3 pilastri

MILANO (MF-DJ)--"Nel 2005 il cash flow e' stato in misura tale da poter
sostenere i nostri piani di sviluppo".

Lo ha dichiarato Carlo Pesenti, a.d. di Italcementi, nel corso della
presentazione dei conti 2005 del gruppo. Il cash flow, che nell'intero
scorso esercizio e' ammontato a 645 mln euro, "ci da' la possibilita' di
continuare a svilupparci. I fattori chiave per il 2006 saranno in
particolare un favorevole effetto di prezzo in Italia, l'incidenza
sull'intero anno del consolidamento delle attivita' egiziane, la fase di
transizione negli Usa e le sfide in termini di costi, considerato che ci
aspettiamo che i prezzi dei carburanti si stabilizzino dopo la crescita
degli ultimi tre anni".

Viceversa, secondo le stime di Italcementi il prezzo dell'energia
dovrebbe salire. "Sotto il marchio dello sviluppo sostenibile, la politica
del gruppo e' di implementare una strategia che si posa su tre pilastri:
crescita organica, crescita non organica e innovazione", ha aggiunto
Pesenti.

BENETTON: S alle banche in Olimpia. Se restano, sono ben accette

A.MARCIA: la Consob ha ridefinito il valore dell'Opa contestato dal
gruppo Caltagirone e dal Tar. Il prezzo dell'offerto residuale e' ora pari
a 0,532 euro.

ENI: possibile entro fine mese un incontro tra Paolo Scaroni e il d.g.
di Gazprom per un eventuale accordo sul gas.

IMMSI: Piaggio ha chiuso il 2005 con un utile netto consolidato di 37,9
mln di euro. L'assemblea della controllata ha dato anche il via libera
alla quotazione.

ITALCEMENTI: Carlo Pesenti ha confermato la strategia di crescita per
linee esterne, con focus sul Medio edEstremo Oriente.

MEDIASET: ha chiuso il 2005 con un incremento della raccolta
pubblicitaria complessiva del 3,3% rispetto al 2004.

MEDIOBANCA: entro un mese potrebbe uscire da Ferrari. Il pacchetto di
azioni dovrebbe finire in mano a fondi internazionali.

PIRELLI & C.: ieri il Cda di Hopa ha analizzato la perizia di Dallocchio
che ha individuato un valore compreso in un range tra 1,9-2,3 euro.

RISANAMENTO: ha venduto un lotto da 153 mila metri quadri per edilizia
residenziale per un ammontare complessivo di 145 mln di euro.(postato ieri sera)

TORO ASS.: l'a.d. Sandro Salvati ha detto che la compagnia cerca un
partner nel settore della bancassurance. Entro fine anno la decisione
sulla capital allocation.
Raddoppia l'utile e prevede dividendo di 0,7 euro

V.VENTAGIO: mentre rimane ancora in piedi la trattativa con il fondo
Mercatus per la cessione di Laura Air-Linvingston il gruppo si starebbe
riavvicinando a Jp Morgan e Globalia.

Pensier0
09-03-2006, 09.27.16
Un altrettanto buongiorno a te e tutti

giogiopic
09-03-2006, 09.38.12
detto tutto ci come la vedete IMMSI oggi?

MARYANNA
09-03-2006, 09.45.48
'giorno!:D

peppyy
09-03-2006, 09.47.10
'giorno!:D
BUONGIORNO SIGNORE ,ieri sera :D ,divertite :)