PDA

Visualizza versione completa : Tod's



yannico
14-03-2006, 13.43.11
Gran break

Karin
30-03-2006, 15.07.20
Agenzia: PMF Data: 30.03.2006-15.24 Tipo: DN_SCB

Oggetto: Tod's: ricavi cons. 2005 a 503 mln (+19,5% a/a) -2-

MILANO (MF-DJ)--Il Gruppo Tod's ha chiuso il 2005 con ricavi consolidati
per 503 mln (+19,5%) mentre a cambi costanti il valore delle vendite e'
pari a 505,4 mln (+20,1%).

Nel dettaglio, si legge in una nota, i ricavi di Tod's sono cresciuti
del 20,3% (21,1% a cambi costanti), quelli di Hogan del 23,3% (23,5%) e
quelli di Fay del 12,3% (le vendite del marchio sono interamente
realizzate in euro e non risentono delle fluttuazioni valutarie). Al 31
dicembre i tre marchi rappresentano, rispettivamente, il 57,4%, il 25,1%
ed il 15,3% del fatturato del Gruppo.

L'Ebitda e' salito a 112,9 mln (+27%), l'Ebit a a 94,3 mln (+40,5%) e
l'utile ante imposte a 91,9 mln (+37,3%). Dopo aver scontato imposte per
38 mln, il risultato netto consolidato ammonta a 53,9 mln (+39%) mentre
al netto degli interessi di terzi il risultato netto del Gruppo e' pari a
53,4 mln. La capogruppo ha chiuso il 2005 con un utile netto di 38,6 mln,
pari a un Eps di 1,276 euro.

Il Cda, considerando le disponibilita' finanziarie del Gruppo al 31
dicembre 2005 e la capacita' di generare cassa ha deciso di proporre
all'assemblea del 28/4 (5/ in 2?) un dividendo unitario di 1 euro (0,42
euro nel 2004) in pagamento il 25 maggio 2006. Il dividendo corrisponde ad
un pay-out del 78% (38% un anno fa).

"Gli eccellenti dati presentati oggi - ha affermato il presidente a a.d.
Diego Della Valle -confermano l'efficacia della strategia in corso di
attuazione, che si traduce in una continua crescita delle vendite e dei
profitti, ed il sempre maggiore apprezzamento di tutti i marchi e di tutte
le merceologie da parte dei consumatori in ogni area geografica. La
solidita' patrimoniale del Gruppo, inoltre, ci ha consentito di aumentare
in misura significativa il pay-out del dividendo, piu' che raddoppiando la
remunerazione per i nostri azionisti e mantenendo nello stesso tempo
intatte le potenzialita' di crescita delle attivita'. Per quanto riguarda
l'esercizio in corso, sulla base dei positivi segnali che riceviamo dai
negozi e dell'ottima accoglienza delle collezioni invernali, sono certo
che il Gruppo potr? nuovamente conseguire una significativa crescita delle
vendite e un piu' che proporzionale incremento dei margini".

:) Karin