PDA

Visualizza versione completa : serve ah se serve.....



SAP
18-05-2006, 22.30.32
purtroppo e' il mio primo momento buio in borsa (non ci sono da tanto...)

e devo dire che sto imparando molte cose a suon di sonori schiaffoni..... per il momento uno solo ma devastante e dire poco.... ho comprato tenaris al secondo giorno di storno credo di essere vicino al 12% di perdita.....per fortuna solo con una parte di capitale..... ma vedere quella cifra in rosso e veramente amaro...... (non si offenda il proprietario del nome....quasi mio compaesano) adesso non so se mediare al ribasso (ma tutti imanuali da me letti sconsigliano tale pratica)..... perche' credo che per tenaris sia giunto il momento di darsi una svegliata....oppure tenermi il resto del capitale e aspettare tempi migliori (io domani credo che tenaris andra' su bene)..... accetto anzi spero che qulacuno condivida qualche pensiero su questo...... grazzzzzzie:) ;) :)

traderino
18-05-2006, 22.37.26
mediare al ribasso è sconsigliato come hai detto anche se (come in tutte le cose) a volte può essere utile ma SOLO se cambiano le cose ovvero se il titolo si imposta al rialzo e quindi scatterebbe un segnale rialzista (non prima solo x abbassare il prezzo di entrata per intenderci).
piuttosto entra su un altro titolo impostato meglio (se ce ne sono in questo momento :confused:). a volta è vero, ci fissiamo solo sul titolo con cui stiamo perdendo quando magari ci sono migliori opportunità di recupero..

SAP
18-05-2006, 22.46.43
mediare al ribasso è sconsigliato come hai detto anche se (come in tutte le cose) a volte può essere utile ma SOLO se cambiano le cose ovvero se il titolo si imposta al rialzo e quindi scatterebbe un segnale rialzista (non prima solo x abbassare il prezzo di entrata per intenderci).
piuttosto entra su un altro titolo impostato meglio (se ce ne sono in questo momento :confused:). a volta è vero, ci fissiamo solo sul titolo con cui stiamo perdendo quando magari ci sono migliori opportunità di recupero..

grazie per la tua puntuale precisazione che per altro condivido.....;) difficile essere razionali....:)

giuliof
19-05-2006, 09.59.55
E' brutto a dirsi ma purtroppo certe esperienze negative servono a scendere coi piedi per terra , la nostra mente tende ad assuefarsi tanto alle vittorie quanto alle sconfitte ... sono tensioni interiori che si rafforzano e si allentano secondo cio' che ci accade ... una sorta di adeguamento ... cosi tra qualche giorno ti sarai abituato all' idea e terrai il tuo titolo in perdita ... se ti prometterai di non caderci piu' e il titolo recupera portandoti vicino al pareggio ... puntale che ci ricadrai di nuovo ... solo stop automatici , per quanto cinici e disumani possano sembrare sono l' unica cosa che ci puo' salvare e lo scrivo soprattutto per me stesso qualora "a volte facessi finta" di dimenticarmene (porcaccia miseria)...

GF

icco
19-05-2006, 11.05.32
E' brutto a dirsi ma purtroppo certe esperienze negative servono a scendere coi piedi per terra , la nostra mente tende ad assuefarsi tanto alle vittorie quanto alle sconfitte ... sono tensioni interiori che si rafforzano e si allentano secondo cio' che ci accade ... una sorta di adeguamento ... cosi tra qualche giorno ti sarai abituato all' idea e terrai il tuo titolo in perdita ... se ti prometterai di non caderci piu' e il titolo recupera portandoti vicino al pareggio ... puntale che ci ricadrai di nuovo ... solo stop automatici , per quanto cinici e disumani possano sembrare sono l' unica cosa che ci puo' salvare e lo scrivo soprattutto per me stesso qualora "a volte facessi finta" di dimenticarmene (porcaccia miseria)...

GF

concordo pienamente con le tue riflessioni, le giornate sono lunghe davanti al monitor, e quando le borse sono chiuse, faccendo un autocritica di come ci siamo comportati alla tastiera, ci rendiamo conto che tutti gli obbiettivi pianificati il giorno prima, sono svaniti tra una candela e l'altra, inevitabilmente subiamo il colpo di coda di un approccio sbagliato al trading!!
anch'io sono abbastanza duro con me, ma non abbastanza ancora!!:o

paso71
19-05-2006, 12.46.20
Attualmente ho in PF una decina di titoli USA oltre a tre titoli del MIB.
In totale la mia perdita media è del 32%.
Quasi tutto perso nell'ultima settimana, a causa della mia avversione per gli stop loss.
Ho già mediato tutto quello che potevo, ora la mia liquidità è pari a 23 euro, quindi posso solo aspettare, anche perchè dalle esperienze passate, mi sono accorto che quando ho venduto anche in perdita, se avessi avuto pazienza, avrei nell'80%dei casi recuperatol abbondantemente tutto.
La borsa, a lungo andare, sale sempre, quando resti incastrato, devi solo aver pazienza.
Io stò aspettando, spero non ci voglia molto, perchè il trading mi appassiona e restare al palo quando ci sono buone occasioni di guadagno, mi dispiace un bel po'.

paca
19-05-2006, 13.04.49
Anche io ho provato a mediare, il momento purtroppo non era dei migliori ( vedi 11 settembre) e mi sono trovata a distanza di anni a perdere oltre il 50 % aspettando che l'azione in questione riprendesse quota. Alla fine mi sono detta che era meglio godere dell'12,5% risparmiato grazie alla minusvalenza e ho lasciato il titolo. Oggi grazie a questa settimana nera, da un bel guadagno mi sono trovata in perdita abbondante proprio perchè ho ragionato come te.
E ora il dilemma: vendo in perdita, medio ancora o aspetto?

Pensier0
19-05-2006, 13.08.02
Attualmente ho in PF una decina di titoli USA oltre a tre titoli del MIB.
In totale la mia perdita media è del 32%.
Quasi tutto perso nell'ultima settimana, a causa della mia avversione per gli stop loss.
Ho già mediato tutto quello che potevo, ora la mia liquidità è pari a 23 euro, quindi posso solo aspettare, anche perchè dalle esperienze passate, mi sono accorto che quando ho venduto anche in perdita, se avessi avuto pazienza, avrei nell'80%dei casi recuperatol abbondantemente tutto.
La borsa, a lungo andare, sale sempre, quando resti incastrato, devi solo aver pazienza.Io stò aspettando, spero non ci voglia molto, perchè il trading mi appassiona e restare al palo quando ci sono buone occasioni di guadagno, mi dispiace un bel po'.


Purtroppo nn sempre è così
Pensa a chi ha preso Seat a 6 euro,x nn parlare di Tiscali o altri
Per questo è importante in fasi di correzione analizzare i titoli e tenersi solo quelli con fondamentali e mercato in crescita

$ebastian
19-05-2006, 13.12.41
Attualmente ho in PF una decina di titoli USA oltre a tre titoli del MIB.
In totale la mia perdita media è del 32%.
Quasi tutto perso nell'ultima settimana, a causa della mia avversione per gli stop loss.
Ho già mediato tutto quello che potevo, ora la mia liquidità è pari a 23 euro, quindi posso solo aspettare, anche perchè dalle esperienze passate, mi sono accorto che quando ho venduto anche in perdita, se avessi avuto pazienza, avrei nell'80%dei casi recuperatol abbondantemente tutto.
La borsa, a lungo andare, sale sempre, quando resti incastrato, devi solo aver pazienza.
Io stò aspettando, spero non ci voglia molto, perchè il trading mi appassiona e restare al palo quando ci sono buone occasioni di guadagno, mi dispiace un bel po'.

Ahahahaha, :D scusa paso71 per la franchezza con cui ti rispondo ma non potevo non farlo! :cool: Magari fosse cosi' semplice, si sarebbe tutti alle maldive... ;)

Forse sei alle prime armi, oppure e' poco che seguia borsa... :confused:

Vorrei dire a chi non e' esperto che NON E' ASSOLUTAMENTE UN ESEMPIO DA SEGUIRE QUESTO TIPO DI STRATEGIA... :eek:

Chiedi a gente che ha ancora in portafoglio Tiscali a 120 euro (si hai letto bene, 120 euro quotava nell'apice speculativo del 200!)...in 6 anni di pazienza ne hanno avuta tanta, ma le tiscali a 120 euro non le rivedranno mai... :D

L'unica arma che abbiamo per circoscrivere il rischio e' prima di operare stabilire la perdita massima: succeda quel che succeda la posizione va chiusa se va sotto quel valore (decidi tu se intraday, daily o mensile) :cool:

Non scriviamo cose di questo tipo gente per favore perche' mi si accappona la pelle...grazie. :( :mad:

lux69
19-05-2006, 13.15.42
Secondo me alla lunga mediare e non utilizzare gli stop loss porta ad inevitabili perdite e all'inoperatività !
E purtroppo può riuscire a vincere solo chi sopravvive ... io sto lottando :o e non è per nulla semplice, infatti non nego di essere in perdita !!!

Personalmente concordo con altri amici del forum che prevedono una ulteriore discesa, dunque questo occhio che potrebbe essere solo un rimbalzino ... l'obiettivo minimo dell'S&P MIB personalmente lo vedo tra quota 35.000 e 35.500 ... allego grafico settimanale dell'indice ... da notare anche i volumi molto elevati delle candele di ribasso ... occhi aperti !!!

Turtel474
19-05-2006, 13.19.08
Sapete qual'è la grossa (e per me molto positiva) differenza tra oggi e quello che successe nel 2000? è che oggi c'è molta più coscienza di ciò che si fà, la maggior parte di chi investe oggi lo fà con cognizione di causa (che sia per investire o speculare poco importa adesso), nel 2000 si comprava perchè tutto saliva senza fine, che fossero società valide o meno.
Adesso no, grazie anche ai forum (a questo soprattutto) e allo scotto pagato in passato (Pensiero, io ciò le seat a 5,7 :eek: , le tengo perchè sono una ferita sempre aperta che mi tiene ben sveglio), penso che ognuno di noi, + o -, sà cosa ha in ptf. Ciò non vuol dire che le perdite sono finite, anzi, però se il ptf che uno si è costruito lo ha fatto sapendo cosa acquistava e bilanciando investimenti a breve-medio-lungo termine, pensandoci, bè, allora può restare relativamente tranquillo e aspettare che passi anche questa burrasca

impunibile
19-05-2006, 13.31.44
Ahahahaha, :D scusa paso71 per la franchezza con cui ti rispondo ma non potevo non farlo! :cool: Magari fosse cosi' semplice, si sarebbe tutti alle maldive... ;)

Forse sei alle prime armi, oppure e' poco che seguia borsa... :confused:

Vorrei dire a chi non e' esperto che NON E' ASSOLUTAMENTE UN ESEMPIO DA SEGUIRE QUESTO TIPO DI STRATEGIA... :eek:

Chiedi a gente che ha ancora in portafoglio Tiscali a 120 euro (si hai letto bene, 120 euro quotava nell'apice speculativo del 200!)...in 6 anni di pazienza ne hanno avuta tanta, ma le tiscali a 120 euro non le rivedranno mai... :D

L'unica arma che abbiamo per circoscrivere il rischio e' prima di operare stabilire la perdita massima: succeda quel che succeda la posizione va chiusa se va sotto quel valore (decidi tu se intraday, daily o mensile) :cool:

Non scriviamo cose di questo tipo gente per favore perche' mi si accappona la pelle...grazie. :( :mad:


Un saluto a tutti gli amici del forum!

Anche io come altri amici sono nuovo.........ma seguo questo forum da un pò di tempo e ........nn posso astenermi dal fare i complimenti a tutti quelli che in questo forum condividono opinioni ed informazioni.........


Per tornare al discorso principale...........sono totalmente d'accordo con $ebastian............nel 1999 ero in sella alle tiscali........prese a 153.000 lire incrementai fin ad averle in carico ad un prezzo medio di circa 250.000.........erano inarrestabili..........arrivarono fin ad 1.000.000 cadauna........l'ingordigia , l'inesperienza e la convinzione che potessero crescere all'infinito mi ha trattenuto dal venderle all'apice ..............

in pochi giorni crollate ...............vendute a 584.000.............con un buon gain.........e sono stato fotunato ad inserire ordine di vendita del 10% in meno in apertura rispetto al giorno precedente..........

Altrimenti sono sicuro che avrei avuto ancora i cadaveri nel mio portafoglio.......................

idem per Seat pagine gialle!

Ricordiamoci dei momenti + bui della nostra operatività.................ci aiutano a essere + concreti in un gioco che non governiamo.....!

Saluti a tutti......e bun gain!

SAP
19-05-2006, 13.35.18
concordo con chi di voi dice che e' negativo mediare al ribasso.....penso comunque che va valutato anche il caso specifico.....io ho comprato Tenaris troppo presto (grave errore...ho seguito piu la passionalita' che la razionalita')....pero' sono anche consapevole che il titolo sia tra i piu appetibili in circolazione......nel senso che comprato a 16 non dico sia al momento un gran prezzo pero' ho fiducia (ripeto visto il titolo)...che possa a breve andarci perlomeno vicino......

infatti oggi volevo entrare in open per mediare...... e avrei a meta' seduta potuto uscire con una parte e portarmi a casa un pareggio (chiaro sempre facile parlare dopo...infatti non lho fatto) questo e' solo un caso e anche molto specifico....:)

in generale concordo....MAI MEDIARE AL RIBASSO O TENERE TITOLI NELLA SPERANZA CHE.......

buona giornata a tutti....e grazie per le risposte sempre molto gradite

$ebastian
19-05-2006, 13.39.58
Un saluto a tutti gli amici del forum!

Anche io come altri amici sono nuovo.........ma seguo questo forum da un pò di tempo e ........nn posso astenermi dal fare i complimenti a tutti quelli che in questo forum condividono opinioni ed informazioni.........


Per tornare al discorso principale...........sono totalmente d'accordo con $ebastian............nel 1999 ero in sella alle tiscali........prese a 153.000 lire incrementai fin ad averle in carico ad un prezzo medio di circa 250.000.........erano inarrestabili..........arrivarono fin ad 1.000.000 cadauna........l'ingordigia , l'inesperienza e la convinzione che potessero crescere all'infinito mi ha trattenuto dal venderle all'apice ..............

in pochi giorni crollate ...............vendute a 584.000.............con un buon gain.........e sono stato fotunato ad inserire ordine di vendita del 10% in meno in apertura rispetto al giorno precedente..........

Altrimenti sono sicuro che avrei avuto ancora i cadaveri nel mio portafoglio.......................

idem per Seat pagine gialle!

Ricordiamoci dei momenti + bui della nostra operatività.................ci aiutano a essere + concreti in un gioco che non governiamo.....!

Saluti a tutti......e bun gain!

Bravo impunibile...benvenuto! :)

paso71
19-05-2006, 15.00.36
Ahahahaha, :D scusa paso71 per la franchezza con cui ti rispondo ma non potevo non farlo! :cool: Magari fosse cosi' semplice, si sarebbe tutti alle maldive... ;)

Forse sei alle prime armi, oppure e' poco che seguia borsa... :confused:

Vorrei dire a chi non e' esperto che NON E' ASSOLUTAMENTE UN ESEMPIO DA SEGUIRE QUESTO TIPO DI STRATEGIA... :eek:

Chiedi a gente che ha ancora in portafoglio Tiscali a 120 euro (si hai letto bene, 120 euro quotava nell'apice speculativo del 200!)...in 6 anni di pazienza ne hanno avuta tanta, ma le tiscali a 120 euro non le rivedranno mai... :D

L'unica arma che abbiamo per circoscrivere il rischio e' prima di operare stabilire la perdita massima: succeda quel che succeda la posizione va chiusa se va sotto quel valore (decidi tu se intraday, daily o mensile) :cool:

Non scriviamo cose di questo tipo gente per favore perche' mi si accappona la pelle...grazie. :( :mad:

Premetto che la mia avversione verso gli stop loss, anche se motivata dal fatto che sul mercato usa siano difficili da gestire, è assolutamente sbagliata, mi avrebbero salvato in molte occasioni.
Comunque il mio discorso poteva valere ovviamente per quei titoli che hanno un valore più o meno congruo, non falsato da entusiasmi come successe nel 2000. Ovvio che titoli come Tiscali che valevano 10.000 volte tanto non recupereranno più, ma attualmente ritengo che i prezzi dei titoli in PF diciamo acquistati nell'ultimo anno, siano senz.altro recuperabili.

Steffen
19-05-2006, 15.09.35
Paso, è vero che i prezzi a volte ritornano, ma perchè, per non perdere 100 euro, tenere i titoli in portafoglio, vedere le minus crescere ogni giorno e tenere bloccati i soldi
quel 2/3/5 % che perdi oggi in stop, magari lo recuperi domani con un altro trade senza contare che i soldi sono di nuovo sul conto in un porto tranquillo.

paso71
19-05-2006, 15.13.11
Paso, è vero che i prezzi a volte ritornano, ma perchè, per non perdere 100 euro, tenere i titoli in portafoglio, vedere le minus crescere ogni giorno e tenere bloccati i soldi
quel 2/3/5 % che perdi oggi in stop, magari lo recuperi domani con un altro trade senza contare che i soldi sono di nuovo sul conto in un porto tranquillo.

Discorso che non fa una piega, il punto è che gestire gli stop loss sul mercato usa, soprattutto se operi con gli OTC, è quasi impossibile, anzi su alcuni titoli è proprio impossibile.

giuliof
19-05-2006, 16.18.03
concordo pienamente con le tue riflessioni, le giornate sono lunghe davanti al monitor, e quando le borse sono chiuse, faccendo un autocritica di come ci siamo comportati alla tastiera, ci rendiamo conto che tutti gli obbiettivi pianificati il giorno prima, sono svaniti tra una candela e l'altra, inevitabilmente subiamo il colpo di coda di un approccio sbagliato al trading!!
anch'io sono abbastanza duro con me, ma non abbastanza ancora!!:o

La verita' e' che pochissime persone hanno il carattere per reggere lunghe giornate davanti al monitor senza subire significativi sbalzi di umore e rimetterci talvolta anche di salute. Grazie agli ordini condizionati si puo' demandare tranquillamente la parte esecutiva al sistema e dedicarsi ad altre attivita', ci sono tante cose belle da fare nella vita ed e' un peccato farle con il pensiero che va a finire spesso sui maledettissimi grafici ed indicatori. Dopo mesi che si fissano grafici e monitor c'e' il rischio che subentri una certa "suggestione ipnotica", un mio amico che vende computeres dice che dallo sguardo , dagli occhi si riconoscono al volo quelli che "giocano in borsa tutto il giorno" ...

Come quel film con Giuliano Gemma ... prima che ai soldi ... "Occhio alla penna"
GF