PDA

Visualizza versione completa : BTP e CCt



nutella
12-02-2007, 21.06.55
C'è qualcuno che ha voglia di spiegarmi cosa sono i CCt? conosco i BTP, in cosa si differenziano i CCt? grazie sil

Karin
12-02-2007, 21.15.56
C'è qualcuno che ha voglia di spiegarmi cosa sono i CCt? conosco i BTP, in cosa si differenziano i CCt? grazie sil

ciao nutella

I CCT (Certificati di credito del tesoro) sono titoli a medio-lungo termine emessi dal Ministero del Tesoro per finanziare il Debito pubblico.
Sono titoli di credito al portatore o all'ordine, con rendimento a tasso variabile. Sono anche titoli indicizzati a lungo termine, cioè la cedola è ancorata a parametri (in genere al tasso dei BOT più un premio) che consentono all'investitore di mantenere una certa aderenza al mercato dei tassi a breve. Sono gli strumenti definiti tranquilli dall'investitore casalingo perché rendono più o meno come i BOT e grazie alle scadenze medio-lunghe consentono di occuparsi saltuariamente di loro.

ciao sil:)

giuseppe.b
12-02-2007, 21.16.40
Non ti so dare informazioni dettagliate, ma ti posso dire che i cct (a differenza dei btp) sono titoli a tasso variabile.

nutella
12-02-2007, 21.33.29
grazie delle informazioni. Utilizzo abitualmente i Btp ma da qualchetempo mi sembrano poco convenienti. I CCt non mi piacciono perchè li conosco poco ma probabilmente, in questo momento di incertezza potrebbero essere un'alternativa? sil

okutos
12-02-2007, 21.41.20
nutella mi puoi dire come mettere l'immagine vicino al nome ost.. non riesco a caricarla???grazie

nutella
12-02-2007, 23.12.35
cioè?

rezzonico
13-02-2007, 06.58.50
grazie delle informazioni. Utilizzo abitualmente i Btp ma da qualchetempo mi sembrano poco convenienti. I CCt non mi piacciono perchè li conosco poco ma probabilmente, in questo momento di incertezza potrebbero essere un'alternativa? sil


Un ottima alternativa.. i cct sono titoli di stato con durata 7 anni... Come giustamente dicevano sopra sono titoli a tasso variabile, hanno una cedola semestrale e il valore di questa cedola è legata al rendimento dei bot + uno spread che solitamente si aggira attorno allo 0.15%..
Ovviamente hanno un profilo di rischio inferiore ai btp (molto meno volatili) appunto per il discorso del tasso variabile.. Il loro valore si discosta raramente da 100

Se hai altri quesiti sono felice di risponderti..

Ronin
13-02-2007, 09.51.07
Come al solito rezzonico è stato molto chiaro aggiungo solamente che i CCT generalmente danno il rendimento di un BOT semestrale con l'aggiunta di uno spread dello 0,15%.
Sono l'investimento sicuro per antonomasia!
I BTP sono titoli a lungo termine a tasso fisso mentre i CCT a tasso variabile il che significa che nel caso in cui è previsto un rialzo dei tassi è opportuno optare per i CCT che seguono l'andamento dei tassi mentre nel caso in cui è prevista una discesa dei tassi è opportuno investire in BTP che continuano a fornire il solito tasso di interesse ottenuto al momento dell'acquisto.
I CCT generalmente sono quotati a costi intorno a 100 con lievi variazioni e quindi nel caso in cui dovessi smobilizzare l'investimento ci rimettresti solo le commissioni o poco più mentre con i BTP il discorso cambia perche soprattutto per quelli con lunghe scadenze un rialzo dei tassi può comportare un notevole abbassameneto del loro valore.