Discussione: Cattolica Ass.

Reply To Thread
Pagina 20 di 21 PrimoPrimo ... 10 18 19 20 21 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 191 fino 200 di 201
  1. Collapse Details
     
    Data registrazione
    03-05-2010
    Messaggi
    6,500
    in prossimità del primo target in area 7.30 !!!

    Datemi un Pattern e solleverò il mondo !
    Rispondi citando
     

  2. Collapse Details
     
    Data registrazione
    03-05-2010
    Messaggi
    6,500
    e oggi è andata a chiudere il gap lasciato aperto lo scorso 15 maggio !

    Missione compiuta !

    area 7.8 prossimo traguardo.
    Datemi un Pattern e solleverò il mondo !
    Rispondi citando
     

  3. Collapse Details
     
    Data registrazione
    03-05-2010
    Messaggi
    6,500
    11/11/2015 18.32 Commenti - Piazza Affari

    Cattolica, nei primi nove mesi raccolta premi oltre i 4 miliardi e utile a 100 milioni (+20,5%)

    FTA Online News

    I primi nove mesi dell'anno hanno evidenziato per il Gruppo Cattolica una crescita dell'utile netto consolidato, pari a 100 milioni, in progresso del 20,5% rispetto agli 83 milioni dello stesso periodo del 2014. Anche l'utile netto di gruppo , pari a 84 milioni, segna un incremento del 18,3% rispetto ai 71 milioni di settembre 2014.

    I risultati in decisa crescita tengono anche conto di svalutazioni su investimenti in portafoglio, attinenti principalmente a partecipazioni bancarie, per circa 30 milioni , di cui circa 12 milioni nel terzo trimestre.

    La raccolta premi complessiva del lavoro diretto ed indiretto danni e vita ha raggiunto i 4.230 milioni, in aumento dell'1,1% rispetto ai 4.182 milioni al 30 settembre 2014.

    Gestione Danni
    La raccolta premi del lavoro diretto passa da 1.246 milioni al 30 settembre 2014 a 1.423 milioni a fine settembre 2015 (+14,2%) e tiene conto della raccolta di Fata Assicurazioni, entrata nel Gruppo nel giugno 2014. Nel comparto auto si registra una raccolta pari a 812 milioni, in aumento dell'8,4% rispetto al 30 settembre 2014. Anche il Gruppo risente del calo del premio medio generalizzato sul mercato e pur mantenendo attente politiche assuntive, incrementa il numero di clienti (vendute da inizio anno oltre 88 mila nuove polizze auto; +3,0% ). La raccolta premi dei rami non auto, è pari a 611 milioni (+23%), in aumento rispetto a settembre 2014 e sempre più focalizzata su prodotti destinati alla clientela retail .

    Il combined ratio passa da 92,0% al 30 settembre 2014 a 92,5%, ma risulta in miglioramento rispetto al 30 giugno 2015 (93,4%). Pur in un contesto molto competitivo, il risultato tecnico del ramo R.C. auto si mantiene positivo grazie ad un costo medio del pagato ed a una frequenza dei sinistri in leggera flessione.

    In costante miglioramento il risultato tecnico dei rami non auto, grazie alle iniziative di ristrutturazione e rinnovamento del portafoglio poste in essere dal Gruppo negli ultimi anni, in particolare nei rami R.C. generale e malattia.

    Gestione Vita
    Nel segmento vita la raccolta da lavoro diretto si attesta a 2.796 milioni, in leggera flessione rispetto al 30 settembre 2014 (-3,4%). Prosegue l'impegno commerciale per focalizzare il business mix verso prodotti a minor assorbimento di capitale; ne consegue una forte crescita del ramo III (+145,1%) e una contrazione invece nei rami tradizionali I e V (-16,3%). Inoltre nei primi nove mesi la quasi totalità delle nuove emissioni di polizze vita rivalutabili da parte delle società del Gruppo presenta tassi minimi garantiti pari a zero.

    Gestione finanziaria e situazione patrimoniale
    Il risultato degli investimenti è pari a 442 milioni (rispetto a 382 milioni al 30 settembre 2014). Gli investimenti al 30 settembre 2015 ammontano a 21.132 milioni (rispetto a 19.958 milioni al 31 dicembre 2014). Le riserve tecniche lorde dei rami danni sono pari a 3.559 milioni (3.583 milioni al 31 dicembre 2014). Le riserve dei rami vita, che comprendono le passività finanziarie, sono pari a 16.335 milioni (15.218 milioni al 31 dicembre 2014).

    Al 30 settembre 2015 il patrimonio netto consolidato è pari a 2.189 milioni (2.188 milioni al 31 dicembre 2014, ante distribuzione di dividendi della capogruppo e delle minoranze per circa 70 milioni).

    Il margine di solvibilità del Gruppo è pari a 1,96 volte il minimo regolamentare.

    Rete Distributiva
    La rete agenziale a fine settembre 2015 contava 1.537 agenzie (di cui 179 agenzie di Fata Assicurazioni) e gli istituti bancari che collocano prodotti del Gruppo al 30 settembre 2015 contano 5.785 sportelli.

    Prevedibile evoluzione dell'attività
    Si prevede che nell'ultimo trimestre perdurerà la situazione di elevata competitività del settore, in particolare per il ramo R.C. auto; si conferma comunque il miglioramento dell'andamento della gestione assicurativa rilevato nei primi nove mesi, a meno di avvenimenti ad oggi imprevedibili. Complessivamente il risultato del Gruppo si ritiene possa proseguire in coerenza con gli indirizzi definiti nel Piano d'Impresa 2014-2017.

    ******

    Il Presidente di Cattolica Assicurazioni, Paolo Bedoni, ha dichiarato: "I dati dei primi nove mesi dell'anno dimostrano la validità e la lungimiranza della scelta compiuta nel settembre 2014 con l'approvazione di un piano d'impresa di respiro strategico e di un aumento di capitale totalmente orientato a sostenere insieme il rinnovamento e la crescita del Gruppo. Ciò è avvenuto in un passaggio estremamente complesso e volatile della crisi economica e finanziaria, soprattutto per gli elementi di instabilità nello scenario dell'eurozona. Incentrando il piano sull'innovazione, Cattolica ha accettato la sollecitazione al cambiamento deciso e rapido richiesto dagli effetti della crisi sul tessuto economicosociale ed in particolare sugli stili di vita ed i modelli di consumo degli italiani. Siamo ancora nel cuore di un passaggio storico sfidante per un comparto in cui si accentuano competitività e polarizzazione anche a causa di normative stringenti a livello comunitario. I dati della terza trimestrale dimostrano che Cattolica cresce e si rinnova rafforzando, e non solo preservando, il quadro di solidità patrimoniale e finanziaria disegnato dai fondamentali del suo bilancio. E questo valorizza oltremodo i punti di forza e di originalità del modello d'impresa che abbiamo costruito in questi anni: un modello che ha retto alla crisi e che si è preparato a cogliere le opportunità di una ripresa che finalmente comincia ad assumere consistenza".

    L'Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni, Giovan Battista Mazzucchelli, ha dichiarato: "I risultati al 30 settembre consolidano il trend di crescita costante e graduale in linea con gli obiettivi del piano industriale approvato lo scorso autunno. L'utile consolidato di 100 milioni, al netto delle svalutazioni compensate dal buon risultato degli investimenti, si registra in un quadro di solidità patrimoniale e di redditività tecnica. Il Gruppo compensa il calo del premio medio nell'auto, generalizzato nel mercato, con un incremento del numero dei clienti e il miglioramento del risultato tecnico nei rami elementari. La decelerazione della raccolta nel Vita nella seconda parte dell'anno è invece una conseguenza della scelta di privilegiare i prodotti a minor assorbimento di capitale con una contrazione nei rami tradizionali e una forte crescita (+145,1%) nel ramo III. Il Gruppo vive positivamente la fase di profonda trasformazione avviata con il piano d'impresa e che ha nel progetto di digitalizzazione delle reti distributive, nella loro crescente ed equilibrata coordinazione e nell'accurata revisione del catalogo prodotti alcuni dei suoi qualificanti punti di forza. Una particolare rilevanza assume, anche grazie all'accordo con Coldiretti conseguente all'acquisizione di Fata, l'ampliamento degli orizzonti di business nel comparto agroalimentare con una particolare focalizzazione su una visione innovata della gestione del rischio in agricoltura. Nell'insieme un deciso avanzamento del Gruppo nella traiettoria che lega la crescita all'innovazione".
    (GD)
    Datemi un Pattern e solleverò il mondo !
    Rispondi citando
     

  4. Collapse Details
     
    Data registrazione
    19-06-2005
    Messaggi
    10,433
    CATTOLICA riconosce il supporto passante a 5€ disegnando una Long white che esplode nei volumi e nella volatilità.
    Per conoscere i livelli di ingresso: http://www.sostrader.it/sostrader/buysell.cfm?id=2250


    Name:  catt.jpg
Views: 161
Size:  84.6 Kb
    Per sapere cosa comprano e vendono le "MANI FORTI" usa BIG SHORT HUNTER http://www.bigshorthunter.it/

    Per ricevere ogni mattina un SMS/Email che indica l'azione italiana da acquistare http://www.sostrader.it/sostrader/primetimetrading.cfm

    Per conoscere ogni giorno i titoli da comprare e vendere puoi consultare i segnali della rubrica Buy&Sell su www.sostrader.it
    Per maggiori info: info@sostrader.it Tel. 081.7803598 Skype: helpdesk.sostrader
    Puoi seguirci anche su:
    Facebook: http://www.facebook.com/pages/Sos-tr...37451933612984
    Twitter: www.twitter.com/pdilor
    YouTube: http://www.youtube.com/user/pdilore
    TELEGRAM https://telegram.me/sostrader

    Rispondi citando
     

  5. Collapse Details
     
    Data registrazione
    14-07-2011
    Messaggi
    4,896
    resistenza in area 7,50/7,55
    Rispondi citando
     

  6. Collapse Details
     
    Data registrazione
    14-07-2011
    Messaggi
    4,896
    warren Buffet compra e la Cattolica si impenna

    Cattolica Assicurazioni - Berkshire Hathaway acquista il 9% del capitale
    06/10/2017 09:05 MKI
    Berkshire Hathaway, societa' del guru della finanza americana Warren Buffet, ha acquisito per 116 milioni (7,35 euro per azione) il 9,047% (pari a 15.767.793 azioni) del capitale di Cattolica, detenuto dalla ex Popolare di Vicenza in liquidazione.
    (segue approfondimento)


    www.marketinsight.it
    Rispondi citando
     

  7. Collapse Details
     
    Data registrazione
    18-06-2005
    Messaggi
    9,352
    D'ora in poi Cattolica assicurazioni entra in modo perenne in watchlist e sono convinto che cambierà carattere operativo
    Credo che tenderà a perdere alcune peculiarità tipiche delle small cap per assumere maggiori caratteristiche delle blue chips.
    Rispondi citando
     

  8. Collapse Details
     
    Data registrazione
    07-02-2014
    Residenza
    Prov. di PD
    Messaggi
    4,558
    ...Mauro guarda che titolo ti è scappato....
    Rispondi citando
     

  9. Collapse Details
     
    Data registrazione
    22-01-2007
    Messaggi
    2,863
    Forti quelli di webb sim , sempre a babbo morto naturalmente .

    La nostra raccomandazione è INTERESSANTE, con target price a 8,2 euro.

    Fonte: elaborazione dati Websim/Intermonte
    ... la sofferenza rende intelligenti ...
    Rispondi citando
     

  10. Collapse Details
     
    Data registrazione
    15-11-2006
    Residenza
    italy
    Messaggi
    23,988
    Ciao BOMA
    no non mi dire che quelli di Web.S sono come me:
    SEMPRE DOPO e sopratutto non postono BUY
    Rispondi citando
     

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Ricerca personalizzata
Powered by