Discussione: Terremoto l'Aquila

Reply To Thread
Pagina 1 di 2 1 2 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 12
  1. Collapse Details
    Terremoto l'Aquila 
    #1
    sugacanal Guest
    ROIO, L'Aquila (Reuters) - "Yes We Camp". E' con un'ironica distorsione dell'ormai famoso di Barack Obama, scritta a lettere cubitali da una collina che sovrasta L'Aquila e visibile dalla sede del G8, che i comitati cittadini nati dopo il sisma del 6 aprile stamattina protestano a modo loro contro il summit delle grandi economie.

    Decine di giovani stanno componendo la frase con dei teloni di plastica bianchi lungo il pendio della collina di Roio, visibile dall'autostrada, da un vicino centro commerciale dove partono le navette dirette al vertice e dalla stessa caserma della Guardia di Finanza di Coppito dove a breve avrà inizio il 35esimo G8.

    "Ci sembrava un modo ironico per ricordare alle delegazioni - e non solo - presenti al vertice che 25mila persone sono ancora nelle tende", spiega Piero De Santis, del comitato Ara, Associazione e Ricostruzione Abruzzo.


    Personalmente capisco il disagio di chi in pochi secondi ha perso tutto. Mi sembra pero' che non stiano facendo la fine dei terremotati dell'Irpinia che nonostante tutti voti dati a Ciriaco & co. ancora ci siano le baraccopoli.
    Mi sembra che il governo si stia impegnando per una ricostruzione abbastanza veloce e che questo G8 abbia proprio lo scopo di raccogliere ulteriori fondi dai paesi amici per arrivare al piu' presto a ridare una casa a tutti.
    Rispondi citando
     

  2. Collapse Details
     
    #2
    Data registrazione
    26-11-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    9,515
    Avevo letto
    Manifestazione spontanea o strumentalizzata,pagata,ti stupiresti?
    Conosco decine di abruzzesi,qui a Roma sono di casa,come noi da loro:niente polemiche e tanta dignità
    A tre mesi dal sisma nessuno nella storia di simili disastri ha avuto di più,
    e mi riferisco a soccorso,assistenza,organizzazione,sistemazione e pianificazione edilizia;
    ciò non toglie che dolore,disagio,sconforto non si potrà compensarli a sufficienza,so di cosa parlo
    Il freddo,la paura,l'umidità e l'acqua nelle tende,la polvere,l'incertezza del futuro li ho vissuti tutti,
    ma protestare affermando che non è stato fatto o non si farà niente non è accettabile,non solo in termini di paragone
    Puntualizzo che sono contrario a questi inutili e costosi G8(in video conferenza ognuno da casa sua no,eh?)
    da Seattle in poi graditi solo a teppisti e terroristi sociali e politici per sfogare la loro frustrazione
    Il "modo ironico per ricordare..."buffone...comincia tu a fare qualcosa di utile nella vita!
    Rispondi citando
     

  3. Collapse Details
     
    #3
    Data registrazione
    20-06-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    6,785
    SISTEMA ITALIA - «Qui abbiamo un successo del Sistema Italia, di cui dovremmo tutti essere orgogliosi - ha detto - e invecesi sollevano dei distinguo fra chi li ha costruiti e chi li ha finanziati. Sono anni che cerco di spiegare che la Protezione Civile è un organismo complesso, una squadra. Ad Onna avremmo potuto fare tutto da soli ma proprio perché Onna, completamente rasa al suolo, è un simbolo di questo terremoto, abbiamo voluto coinvolgere più organismi. Abbiamo chiesto alla protezione civile del Trentino di realizzare le case e alla Croce Rossa di pagarle». «Quando sento la speaker della Camera Usa Nancy Pelosi dire "non saremmo mai stati capaci di fare quello che avete fatto qui" - ha aggiunto - penso che dovremmo essere orgogliosi e farla finita con i distinguo». Quanto alla rimozione delle macerie dal centro dell'Aquila, Bertolaso ha spiegato che ci vorrà ancora «molto tempo».


    Quoto totalmente bertolaso.
    Rispondi citando
     

  4. Collapse Details
     
    #4
    Data registrazione
    26-11-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    9,515
    Citazione Orginalmente inviato da Pensier0
    SISTEMA ITALIA - «Qui abbiamo un successo del Sistema Italia, di cui dovremmo tutti essere orgogliosi - ha detto - e invecesi sollevano dei distinguo fra chi li ha costruiti e chi li ha finanziati. Sono anni che cerco di spiegare che la Protezione Civile è un organismo complesso, una squadra. Ad Onna avremmo potuto fare tutto da soli ma proprio perché Onna, completamente rasa al suolo, è un simbolo di questo terremoto, abbiamo voluto coinvolgere più organismi. Abbiamo chiesto alla protezione civile del Trentino di realizzare le case e alla Croce Rossa di pagarle». «Quando sento la speaker della Camera Usa Nancy Pelosi dire "non saremmo mai stati capaci di fare quello che avete fatto qui" - ha aggiunto - penso che dovremmo essere orgogliosi e farla finita con i distinguo». Quanto alla rimozione delle macerie dal centro dell'Aquila, Bertolaso ha spiegato che ci vorrà ancora «molto tempo».


    Quoto totalmente bertolaso.
    Altrettanto e con lo stesso orgoglio di essere italiano

    P.S.Gli americani sono bravissimi nel distruggere,per niente nel soccorrere e ricostruire
    Rispondi citando
     

  5. Collapse Details
     
    #5
    sugacanal Guest
    Aggiorniamo l'argomento dicendo che in questi giorni si stanno chiudendo quasi tutte le tendopoli e consegnando ai cittadini le case; il Premier sembra abbia mantenuto la promessa che entro Natale quasi tutti sarebbero entrati in case vere. Credo che sia un record essere riusciti a dare di nuovo un tetto ai terremotati in soli 7 mesi. In Irpinia esistono ancora le baraccopoli dopo 30 anni.
    Rispondi citando
     

  6. Collapse Details
     
    #6
    Data registrazione
    15-11-2006
    Residenza
    italy
    Messaggi
    24,009
    Citazione Orginalmente inviato da sugacanal
    Aggiorniamo l'argomento dicendo che in questi giorni si stanno chiudendo quasi tutte le tendopoli e consegnando ai cittadini le case; il Premier sembra abbia mantenuto la promessa che entro Natale quasi tutti sarebbero entrati in case vere. Credo che sia un record essere riusciti a dare di nuovo un tetto ai terremotati in soli 7 mesi. In Irpinia esistono ancora le baraccopoli dopo 30 anni.
    Per alcuni no..sono CECATI...
    Rispondi citando
     

  7. Collapse Details
     
    #7
    Data registrazione
    26-11-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    9,515
    Al di là di ogni demagogia,obiettivamente non mi sembra si sia fatto poco finora
    Che poi resti da fare tantissimo è evidente,ma almeno la gente non starà nelle condizioni in cui mi sono trovato io in Umbria
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubri...758974346.html
    Rispondi citando
     

  8. Collapse Details
     
    #8
    sugacanal Guest
    Citazione Orginalmente inviato da robin
    Al di là di ogni demagogia,obiettivamente non mi sembra si sia fatto poco finora
    Che poi resti da fare tantissimo è evidente,ma almeno la gente non starà nelle condizioni in cui mi sono trovato io in Umbria
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubri...758974346.html
    Sono sconcertato dalla protesta degli aquilani.
    Sono d'accordo sul fatto che la gente ha bisogno di tutto, molti sono disoccupati, senza casa, senza piu' nessuno, ma mi sembra un po' difficile che in pochi mesi si possa ricostruire il centro, le case alle persone dov'erano prima, ridare un posto di lavoro a chi l'ha perso.....e vomitevole è Bersani e l'opposizione che cavalca questa protesta contro il governo.
    Chiedete ai terremotati dell'Irpinia com'è andata dopo il terremoto.
    Ci vorrà un po' di pazienza per far tornare il paese alla normalità; ma chiedere tutto subito mi sembra un po' difficile. Ma forse Bersani con la bacchetta magica saprebbe risolvere tutto e subito.
    Rispondi citando
     

  9. Collapse Details
     
    #9
    Data registrazione
    28-04-2010
    Residenza
    Verona
    Messaggi
    1,085
    Citazione Orginalmente inviato da poemefraure
    Francesco qualche giorno fa alla mia università cè stata una conferenza, un seminario circa le modalità di previsione di quando potrebbe avvenire un terremoto. Esistono gli strumenti per farlo, non si tratta solo di valutare quindi il rischio dellevento dannoso, ma proprio capire il giorno in cui si possa sviluppare levento sismico.
    Intanto hai messo un POTREBBE di troppo!

    Se levi il potrebbe e metti ACCADRA' il 3 settembre ... che fai sgomberi l'area di ROMA (5 mil di persone) e dintorni il 2 settembre??? Ovvero .. se quell'ACCADRA' non è scientificamente dimostrato e accertato "accadibile" nei fatti accaduti nel tempo come fai a dire certe cose??

    In Giappone sono i + martoriati da questa piaga. Hanno fatto ponti che ballano senza cadere ecc ecc. Secondo te se si potesse prevedere con certezza addirittura la SETTIMANA non si sarebbero organizzati????

    Al mondo tutti masochisti siamo che nonostante da decenni prevediamo il giorno di un terremoto continuiamo a morire in apocalissi terrificanti!!!! Pensi davvero sia così???? Questo insegnano nelle Università ora?? fortuna l'ho fatta anni fa allora ...

    Sono anni che si parla di un sisma che potrebbe sventrare la Turchia ... ma non si sa quando esattamente (ovviamente) .. si parla di centinaia di milioni di persone! Chi segue queste cose sapendo il giorno COME TU DICI starebbe lì a sbattersi dalla mattina alla sera a cercare di rilevare qualcosa di utile per evitarel'apocalisse???

    Allora al conferenziere potevi chiedere i giorni dei prossimi terremoti nel mondo no???????
    Almeno salviamo milioni di vite umane!!!!

    Ciao

    http://www.ilmessaggero.it/articolo_...npl=&desc_sez=
    Ultima modifica di Teomao : 25-07-2010 alle ore 06.46.00
    Se bastasse un trading system per guadagnare nel mercato sarebbero tutti ricchi!!!!
    Rispondi citando
     

  10. Collapse Details
     
    #10
    Data registrazione
    23-10-2007
    Messaggi
    792
    Citazione Orginalmente inviato da poemefraure
    Francesco qualche giorno fa alla mia università cè stata una conferenza, un seminario circa le modalità di previsione di quando potrebbe avvenire un terremoto. Esistono gli strumenti per farlo, non si tratta solo di valutare quindi il rischio dellevento dannoso, ma proprio capire il giorno in cui si possa sviluppare levento sismico.


    Senza offesa, ma cambia università!
    Rispondi citando
     

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Ricerca personalizzata
Powered by