Reply To Thread
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. Collapse Details
    Exchange, no grazie meglio i multi Wallet bitcoin litecoin ethereum dogecoin 
    #1
    Data registrazione
    24-12-2017
    Residenza
    darfo Boario Terme
    Messaggi
    4
    Tutti i giorni si sente parlare dei Bitcoin, questa mattina al tg ne hanno fatto notare la diffusione, corea, sudamerica ecc, in tutto il mondo si parla in particolare del bitcoin, in un precedente articolo ho illustrato i pro e i contro della criptovaluta più capitalizzata. http://litecoin.altervista.org/la-migliore...l-bitcoin-dash/ si tratta di una vera e propria corsa all’oro. Ricordo che gli esperti di finanza consigliano di non investire tutto il capitale (che non dovrebbe superare un decimo del totale del capitale risparmiato) e di diversificare per compensare l’alta volatilità delle criptovalue, se una sale l’altra è stabile e quell’altra scende, in questo modo ci ripariamo non solo dalle fluttuazioni ma anche dalla remota possibilità (ridotta ai minimi termini con una scelta accurata) che una criptomoneta crolli di colpo ai minimi storici e si azzeri. La scelta comporta l’analisi storica, la capitalizzazione e, sopratutto, la comunità. Il Dogecoin o DOGE, per esempio, è stato creato per scherzo, ha una media capitalizzazione, la comunità utilizza questa criptomoneta per fini animalistici e il mercato lo premia con un’ascesa di circa il 299% in poche settimane. Chi sente parlare dei Bitcoin prima li compra poi, all’atto della vendita, paga commissioni intorno al 20% per avere a buon fine la transazione entro un’ora, altrimenti riducendo la quota prestabilita, si potrebbe aspettare oltre una settimana.
    Proprio oggi, 16 dicembre 2017, molti siti web di exchange (chiamati, nel settore finanziario, semplicemente exchanges) non permettono di cambiare le proprie criptovalute in dollari o euro. Si potrebbe dire, che importa tanto io sono il proprietario, le cambierò più avanti; non è vero, il proprietario è l’eschange, per essere proprietari è necessario possedere le chiavi private per ogni criptovaluta in possesso. Esiste una soluzione che concilia la possibilità di scambiare le criptovalute e di esportare le chiavi private, si chiama jaxx. Jaxx è un multi-wallet ovvero un portafogli multiplo (Ovviamente jaxx utilizza un exchange convenzionato, non è necessario aprire il sito, si fa il cambio direttamente dal portafogli), vediamo ora perché è meglio degli exchanges web:
    1) Permette di esportare le chiavi private che determinano la proprietà, un foglio di carta con scritte le due chiavi, pubblica e privata, corrisponde ad un titolo al portatore.
    2) A differenza degli exchanges, per acquistare altre criptovalute non è necessario farlo con bitcoin, ethereum o USDT come, ad esempio, con Bittrex; se possiedo DASH posso acquistare direttamente DOGE o il contrario, Jaxx permette di stivare circa 50 croptovalute come si vede dalle immagini:
    3) Si può installare su pc, chiavetta e smartphone
    4) E facile da usare, basta cliccare sulla testa di volpe, come da immagine
    Quando troviamo una buona occasione per l’acquisto, ad esempio, di Litecoin possiamo suddividere il capitale in 4 o 5 parti e distribuirle in Dogecoin, Dash, Ethereum, Rep Augur. Questo serve per limitare la volatilità, il Dash è poco volatile in questo momento mentre il Dogecoin è in forte crescita. E’ possibile che, dopo la salita esponenziale, la discesa e la stabilizzazione. Il Dogecoin oggi costa 0,006 $, penso che, avendo analizzato la storia, il mercato e la comunità, possa entro qualche anno raggiungere il dollaro; questo significa che, avendo nel wallet 10000 DOGE che oggi valgono circa 60$ (una cifra irrisoria, tutti si possono permettere di destinare in beneficienza in favore degli animali che, nel mondo, è molto sentita), si potrà disporre, attendendo qualche anno, di una piccola fortuna costituita da 60000$. Lo stesso discorso vale per il Dash, finanzia molti progetti, come si legge qua https://dashpay.atlassian.net/wiki/spaces/...d+Budget+System . Ethereum viene ritenuta la migliore alternativa al bitcoin, si pensa nel corso degli anni lo possa superare per capitalizzazione e quotazione visti i vantaggi che offre: https://it.wikipedia.org/wiki/Ethereum . Rep Augur utilizza la blockchain (una specie di libro mastro dove vengono registrate in crittografia tutte le transazioni) di ethereum, si differenzia per l’ulteriore innovazione “Chiunque può creare un mercato per un evento futuro, indipendentemente dall’evento stesso, fornendo il finanziamento iniziale e la liquidità per le azioni. I creatori di mercato ricevono un incentivo monetario dalle commissioni generate dal mercato, in quanto gli utenti acquistano e vendono azioni per quell’evento.” www.cryptocompare.com/coins/guides/what-is-augur/ che la rende estremamente interessante. IMMAGINI
    Ultima modifica di pier giuseppe : 26-12-2017 alle ore 21.11.19 Motivo: errore
    Rispondi citando
     

  2. Collapse Details
    Secondo me no 
    Al momento Bitcoin è quasi sinonimo di criptovalute. I bitcoin sono molte spanne avanti alle altre criptovalute in quanto a notorietà e capitalizzazione. Ma staremo a vedere.
    Rispondi citando
     

  3. Collapse Details
     
    #3
    Data registrazione
    24-12-2017
    Residenza
    darfo Boario Terme
    Messaggi
    4
    Grazie per l'intervento,
    ad oggi il bitcoin cala e le altre crescono. Prevedo che il sorpasso arriverà a breve, chi compra su amazon, per esempio, preferisce l'ethereum o il dash, immediati e con fee minime.
    http://litecoin.altervista.org/
    Rispondi citando
     

  4. Collapse Details
    Ripple 
    #4
    Data registrazione
    18-02-2006
    Residenza
    Piemonte
    Messaggi
    288
    Salve. Che ne pensate del Ripple?
    papapapalone
    Rispondi citando
     

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Ricerca personalizzata
Powered by