Reply To Thread
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. Collapse Details
    ...li avete votati voi!..se ne sentono delle belle!!! 
    #1
    Data registrazione
    25-06-2005
    Messaggi
    761
    Il deputato di Rifondazione Comunista Luxuria ha annunciato una proposta di legge che possa permettere a tutti i transessuali che non hanno subito l’operazione di cambio del sesso, la possibilità di modificare il nome sui documenti.

    E’ utile ricordare che in Italia come in tutti i paesi civili è già possibile cambiare l’identità per in transessuali, ma solo dopo l’operazione definitiva.

    La proposta dell’Onorevole Luxuria arriva dopo l’approvazione di una proposta di legge simile in Spagna e dopo l’apertura della discussione parlamentare in Germania ed Inghilterra.
    Una proposta di legge sperata da molti transessuali che decidono di non sottoporsi all’ operazione chirurgica finale. Spesso questi transessuali nella vita comune si ritrovano in situazioni di disagio, basti pensare alla chiamata in aereoporto, all’appello per gli esami universitari, e più in generale in ogni momento in cui vengono richiesti i documenti.

    L’on.Luxuria afferma : «Intendo preparare una proposta di legge per fare in modo che le persone possano cambiare il proprio nome sul documento, non solo se intendono rettificare il proprio sesso, ma anche se decidessero di convivere con il proprio essere maschile e femminile. Penso, così come avvenuto in Spagna e come sta per avvenire in Germania ed Inghilterra, ad una soluzione che renda possibile cambiare il nome e non necessariamente il genere. Si tratterebbe più che di un capriccio, di un riconoscimento dei diritti fondamentali».
    La riforma approvata in Spagna prevede la possibilità del cambiamento d’identità anche se non è avvenuto l’intervento chirurgico, ma con delle restrizioni: c’è bisogno della certificazione medica che attesti la condizione di transessualità, per raggiungere ciò c’è bisogno di una terapia che ha come obiettivo il raggiungimento della più possibile somiglianza al sesso desiderato

    ...vi ricordo che siamo il Paese in cui ha sede il Santo Pontefice. Cose del genere, e altre come togliere i crocifissi dalle scuole non devono accadere.
    Come diceva il grande Rudolf Giuliani...TOLLERANZA ZERO!
    Non se ne può più!
    Voi cosa ne pensate...magari sono io che sono antiquato...
    Rispondi citando
     

  2. Collapse Details
     
    #2
    Data registrazione
    20-06-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    6,785
    Vuoi proprio che ti dica cosa ne penso? Ti accontento...
    Già il modo con cui hai terminato l'intervento è a dir poco urticante "certe coso NON devono accadere" Che vuoi dire? Vuoi mandare tutti i gay-lesbiche-trans e prostitute al confino? O magari rinchiuderli in aree protette al riparo dagli sguardi delle "persone x bene"?

    Io english prendo atto che esiste il "diverso" da me. Posso rispettarlo ma anche solo tollerarlo ma se nn arreca danno a me o alla società che diritto ho x giudicare? Faccia della sua vita ciò che desidera.
    E trovo anche giusto che gli sia riconsciuto il diritto ad una identità consona a quella che sente nell'animo. A te cosa toglie?
    Ci ricordi che siamo il Paese dove ha sede lo stato Pontificio, ed a me è ben chiaro essendo di Roma.
    Ma siamo noi italiani che dobbiamo adeguarci alla morale cattolica oppure i cardinali debbono capire che in Italia nn tutti sono cattolici e quelli che nn lo sono hanno il diritto di vivere come meglio credono, nel rispetto della convivenza civile?
    Il Vaticano condanna anche le guerre, l'offesa e la distruzione della Natura, l'evasione fiscale in quanto sottrazione di risorse alla collettività...cosa ne pensi di questi concetti che davvero ledono gli interessi della società a benificio di pochi?
    E qui, e concludo, penso che se andiamo a vedere chi ha votato chi dovresti rivedere molti pregiudizi
    Ciao
    Rispondi citando
     

  3. Collapse Details
     
    #3
    Data registrazione
    23-11-2005
    Messaggi
    772
    Non mi sembra il caso di far polemiche. Alla fin fine non mi pare scandaloso; di fatto il nome ci serve per differenziarci, per individuarci; se una persona (ad esempio Giulio) nasce maschio ma di fatto è femmina e non ha il coraggio di effettuare un intervento chirurgico (sempre di intervento si tratta) non vedo dove sia il problema; sicuramente si fa chiamare Giulia dagli amici, quindi perchè impedire che possa modificare il proprio nome anche all'anagrafe? In effetti si risolverebbero non pochi problemi. Anche per le unioni sono abbastanza favorevole; se i benefici che la legge riconosce alla famiglia fossero vincolati alla sussistenza della condizione di avere figli, allora senza dubbio escluderei tali benefici parificando la coppia omosessuale a una coppia etero che abbia scelto di non aver figli. Ma poichè la legge prevede benefici anche alle coppie etero che si sposano e scelgono di non aver figli, sono favorevole all'estensione dei medesimi alle coppie omosessuali e non solo, anche a tutte quelle persone che vivono insieme e costituiscono di fatto una "famiglia" pur senza essere legati da legami o interessi sessuali.
    Assolutamente contrario all'adozione di bambini da parte di omosessuali.
    Rispondi citando
     

  4. Collapse Details
     
    #4
    Data registrazione
    25-06-2005
    Messaggi
    761
    Citazione Orginalmente inviato da StrongSELL
    Non mi sembra il caso di far polemiche. Alla fin fine non mi pare scandaloso; di fatto il nome ci serve per differenziarci, per individuarci; se una persona (ad esempio Giulio) nasce maschio ma di fatto è femmina e non ha il coraggio di effettuare un intervento chirurgico (sempre di intervento si tratta) non vedo dove sia il problema; sicuramente si fa chiamare Giulia dagli amici, quindi perchè impedire che possa modificare il proprio nome anche all'anagrafe? In effetti si risolverebbero non pochi problemi. Anche per le unioni sono abbastanza favorevole; se i benefici che la legge riconosce alla famiglia fossero vincolati alla sussistenza della condizione di avere figli, allora senza dubbio escluderei tali benefici parificando la coppia omosessuale a una coppia etero che abbia scelto di non aver figli. Ma poichè la legge prevede benefici anche alle coppie etero che si sposano e scelgono di non aver figli, sono favorevole all'estensione dei medesimi alle coppie omosessuali e non solo, anche a tutte quelle persone che vivono insieme e costituiscono di fatto una "famiglia" pur senza essere legati da legami o interessi sessuali.
    Assolutamente contrario all'adozione di bambini da parte di omosessuali.
    ...secondo me comunque stiamo in ogni caso degenerando, sul nome posso essere daccordo, ma su alre richieste, come matrimoni, adozioni, mi sembra proprio di cadere in basso...con tutto il rispetto penso che siamo il primo paese ad avere un transgender in parlamento, e un no global...tutto vanto per l'Italia...e mi raccomando, pomeriggio non dimenticatevi l'inno!!!
    Rispondi citando
     

  5. Collapse Details
     
    #5
    Data registrazione
    23-11-2005
    Messaggi
    772
    Citazione Orginalmente inviato da englishdandy
    ...secondo me comunque stiamo in ogni caso degenerando, sul nome posso essere daccordo, ma su alre richieste, come matrimoni, adozioni, mi sembra proprio di cadere in basso...con tutto il rispetto penso che siamo il primo paese ad avere un transgender in parlamento, e un no global...tutto vanto per l'Italia...e mi raccomando, pomeriggio non dimenticatevi l'inno!!!
    Il no global e Luxuria stanno lì sicuramente per il proprio particolare status. Speriamo invece siano meritevoli del posto che occupano e si diano da fare positivamente (anche se per Caruso mi pare un pò ardua.... )
    Del resto gran parte di chi è lì occupa il posto solo per lo stipendio e vantaggi annessi e connessi, molti di loro hanno una preparazione veramente aberrante. Alla fine comandano in pochi, la maggior parte dei parlamentari serve solo a tirar su le mani per i voti imposti da altri, i soliti noti....
    Rispondi citando
     

  6. Collapse Details
     
    #6
    Data registrazione
    25-06-2005
    Messaggi
    761
    Citazione Orginalmente inviato da StrongSELL
    Il no global e Luxuria stanno lì sicuramente per il proprio particolare status. Speriamo invece siano meritevoli del posto che occupano e si diano da fare positivamente (anche se per Caruso mi pare un pò ardua.... )
    Del resto gran parte di chi è lì occupa il posto solo per lo stipendio e vantaggi annessi e connessi, molti di loro hanno una preparazione veramente aberrante. Alla fine comandano in pochi, la maggior parte dei parlamentari serve solo a tirar su le mani per i voti imposti da altri, i soliti noti....
    ...strong, hai perfettamente ragione, e a vedere queste cose dopo anni di studio mi viene un nodo allo stomaco. Un delinquente come Caruso e un carnevalesco transgender, senza contare la manica di altri incompetenti, sono al potere di un paese come l'Italia...io non voglio più cantare l'inno, mi dissocio...
    Rispondi citando
     

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Ricerca personalizzata
Powered by