Discussione: Bca Ifis

Reply To Thread
Pagina 46 di 46 PrimoPrimo ... 36 44 45 46
Visualizzazione risultati 451 fino 457 di 457
  1. Collapse Details
     
    Data registrazione
    22-01-2007
    Messaggi
    2,849
    B.Ifis: La Scogliera, sara' Luciano Colombini il nuovo a.d. (MF)
    12/03/2019 08:50 MF-DJ
    MILANO (MF-DJ)--Il fulmine a ciel sereno che ha colpito Banca Ifis nel fine settimana - la sfiducia comunicata dall''azionista di controllo La Scogliera allo storico ormai ex ad, Giovanni Bossi, a capo del gruppo da oltre 24 anni- si e'' fatto sentire a Piazza Affari: ieri il titolo ha chiuso in calo dell''11,6% a 15,75 euro. Per provare a dare una pronta risposta ai dubbi degli investitori, scrive MF, nella serata di ieri e'' arrivato l''annuncio dell''individuazione del sostituto di Bossi (e'' anche azionista al 3,45%): si tratta di Luciano Colombini, banker di lungo corso passato da Banca di Roma, Popolare Vicenza (e'' rimasto per oltre vent''anni fino a divernirne direttore generale), Banco Popolare, Unipol Banca, Banco Desio e , infine, di Banca Finint (era l''ad). Quello che ancora per molti resta un mistero e'' il motivo del defenestramento improvviso, arrivato poi a poche ore dall''approvazione del bilancio 2018 chiuso con un utile di 146,8 milioni, un margine di intermediazione 576,5 milioni (+9,7%) e un dividendo di 1,05 euro per azione (+5%). Dal 2001 la cedola distribuita ammonta a oltre 340 milioni, 196 milioni dei quali andati alla holding della famiglia Fuerstenberg.
    ... la sofferenza rende intelligenti ...
    Rispondi citando
     

  2. Collapse Details
     
    Data registrazione
    19-06-2005
    Messaggi
    12,368
    Senza saper leggere ne scrivere...
    Ho evitato Overnight e incassando 400€ liquidando in asta!
    Pochi, maledetti&subito

    Name:  53580559_629915987448159_4531152950675898368_n.jpg
Views: 67
Size:  7.3 Kb
    Per sapere cosa comprano e vendono le "MANI FORTI" usa BIG SHORT HUNTER http://www.bigshorthunter.it/

    Per ricevere ogni mattina un SMS/Email che indica l'azione italiana da acquistare http://www.sostrader.it/sostrader/primetimetrading.cfm

    Per conoscere ogni giorno i titoli da comprare e vendere puoi consultare i segnali della rubrica Buy&Sell su www.sostrader.it
    Per maggiori info: info@sostrader.it Tel. 081.7803598 Skype: helpdesk.sostrader
    Puoi seguirci anche su:
    Facebook: http://www.facebook.com/pages/Sos-tr...37451933612984
    Twitter: www.twitter.com/pdilor
    YouTube: http://www.youtube.com/user/pdilore
    TELEGRAM https://telegram.me/sostrader

    Rispondi citando
     

  3. Collapse Details
     
    Data registrazione
    14-07-2011
    Messaggi
    5,171
    Bossi è l'artefice del successo di Banca Ifis. Ifis a fine 2017 era il titolo con la performance migliore di tutto il listino italiano dal 2000 in poi, secondo i conti di Pasquale Ferrero (seguita da Reply, Brembo e Ima): il cambio del "capo" crea molta incertezza sul rischio che cambi anche la storia del titolo sul lungo periodo.
    Rispondi citando
     

  4. Collapse Details
     
    Data registrazione
    22-01-2007
    Messaggi
    2,849
    Il 29 aprile stacca 1,05 euro di cedola .
    A sti prezzi non è malaccio , no ?
    ... la sofferenza rende intelligenti ...
    Rispondi citando
     

  5. Collapse Details
     
    Data registrazione
    14-07-2011
    Messaggi
    5,171
    come div. yield sicuro, ma l'incognita del cambio ceo è grande. Per valutare il titolo sul medio lungo periodo aspetto di vedere come il mercato digerisca la cosa; al momento nel portafoglio azionario di medio lungo periodo ho Campari, Sol e qualche spac.
    Rispondi citando
     

  6. Collapse Details
     
    Data registrazione
    22-01-2007
    Messaggi
    2,849
    BANCA IFIS - I broker gradiscono la nomina di Colombini
    13/03/2019 09:07 WS

    Banca Ifis (IF.MI), attiva nel settore della finanza alle imprese e nell'acquisto e gestione di crediti deteriorati, potrebbe mettersi in luce in Borsa .

    Ieri Banca Imi ha confermato il giudizio Add sul titolo, con target price a 23 euro.

    Raccomandazione positiva anche da Banca Akros, che ha ribadito l'Accumulate e il target price a 19 euro.

    Equita Sim ha invece ribadito l'Hold, con target price a 21,1 euro.

    Blomberg registra sul titolo 2 Buy, 3 Hold e 0 Sell. Il target price medio è di 21,6 euro.
    ... la sofferenza rende intelligenti ...
    Rispondi citando
     

  7. Collapse Details
     
    Data registrazione
    22-01-2007
    Messaggi
    2,849
    ANCA IFIS - ANALISI FONDAMENTALE: punizione eccessiva in borsa
    13/03/2019 16:15 WS
    FATTO
    Banca IFIS (IF.MI) è un istituto italiano specializzato nel factoring (credito commerciale) e nella gestione dei crediti deteriorati (Npl), e attivo nel settore dei crediti fiscali. La società è quotata in Borsa dal 2003, al segmento STAR.

    Risultati 2018 in linea con le previsioni

    Banca Ifis ha chiuso il quarto trimestre 2018 con profitti netti pari a 58 milioni di euro (50 milioni le attese), guidati da ricavi robusti. Quest'ultimi sono stati conseguiti grazie al guadagno in conto capitale derivante dal portafoglio dei crediti deteriorati e dal riacquisto dei propri bond.

    I costi sono stati un po' più contenuti, sebbene i costi legati alla gestione del rischio siano aumentati per via di alcuni accantonamenti aggiuntivi inerenti al settore delle costruzioni.

    L'indice di solidità patrimoniale si attesta al 10,3% (a livello di holding), grazie ai cambiamenti normativi e alla crescita del business.

    Il management ha proposto l'aumento della percentuale dei dividendi dal 30% al 38%, incrementando il dividendo per azione da 1 a 1,05 euro, sorprendendo le nostre stime e il mercato.

    Previsioni per il 2019

    L'istituto, in conseguenza dei cambiamenti dello scenario macro-economico, ha approvato la nuova guidance, che prevede una crescita a cifra singola dei ricavi, nonostante un livello più basso della distribuzione della plusvalenza generata al momento dell'acquisizione di Interbanca, avvenuta nel 2007.

    I profitti netti sono visti a 140-160 milioni di euro, mentre l'indice di solidità patrimoniale potrebbe aumentare su base annua, senza la necessità di dover ricorrere ad interventi di razionalizzazione della struttura del gruppo.

    Basandoci sui nuovi scenari, previsti più difficili, abbiamo limato la nostra stima sull'utile per azione, da 2,833 a 2,513 euro nel 2019, e ci aspettiamo, al netto del fattore Interbanca, un leggero incremento dei ricavi.

    Ci aspettiamo quindi che Banca Ifis chiuda il 2019 con profitti netti pari a 150 milioni, grazie ad un minor costo del rischio, atteso in ribasso di 30 milioni su base annua. Infatti, le previsioni del 2018 erano condizionati da 62 milioni di costi una tantum.

    Potenziale incremento del capitale dalla semplificazione societaria

    L'applicazione della direttiva sui requisiti patrimoniali (CRDIV) implica che solo il 50,2% (la quota di controllo della Scogliera) dell'eccesso di capitale di Banca Ifis possa essere riservata alla holding. Questo significa che 300 milioni sono attualmente sottratti dal capitale regolamentare. Il principale azionista ha affermato che non è prevista una fusione al contrario della holding in Banca Ifis. Tuttavia, si sta cercando una soluzione che permetta al management di disporre liberamente dell'eccesso di capitale.

    Questa operazione sarebbe positiva, perché permetterebbe alla banca di rafforzare i propri asset ed incrementare i ricavi nei prossimi trimestri.

    A perimetri costanti, (senza considerare cambiamenti nella struttura del gruppo), ci aspettiamo che Banca Ifis consegua un lieve rialzo dell'indice di solidità patrimoniale nel 2019, nonostante l'impatto negativo dell'acquisizione di Fbs (-30-45 punti base), che può essere parzialmente compensato dall'incremento della riserva di conservazione del capitale (+26 punti base).

    EFFETTO
    Raccomandazione Neutrale, con target price a 22 euro.

    Nel 2018, l'istituto ha riscontrato un aumento del livello del rischio e una diminuzione della crescita degli asset. Tuttavia, crediamo che il 2019 possa essere un anno positivo, grazie ad una diminuzione del rischio e un potenziale aumento dei ricavi generati dall'attività principale.

    Questi risultati dipendono però dall'evoluzione della struttura del capitale, che il maggior azionista dovrebbe chiarire, trovando una soluzione conveniente per la struttura del gruppo.

    Crediamo che il corso del titolo (0,67 volte il patrimonio tangibile) sconti un livello di rischio più alto a causa delle incertezza sull'evoluzione del capitale e il timore che l'aumento dei ricavi sia inferiore alle previsioni della società.
    ... la sofferenza rende intelligenti ...
    Rispondi citando
     

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Ricerca personalizzata
Powered by